Stefano Remigi chi è il figlio di Memo Remigi? Età, vita privata e curiosità

Stefano Remigi è il figlio del noto cantante Memo Remigi ed anche ex marito dell’attrice Francesca Cavallin. E’ figlio del cantante e di Lucia Russo, la donna che purtroppo è venuta a mancare lo scorso mese di gennaio all’età di 82 anni. Così come il padre, anche Stefano lavora nel mondo dello spettacolo ed è un noto regista. Ma cosa sappiamo di lui e della sua vita privata? Conosciamolo meglio.

Stefano Remigi, chi è il figlio del noto cantante

Come abbiamo già in parte detto, Stefano è il figlio del noto cantante. Così come Memo, il figlio ha voluto intraprendere la carriera nel mondo dello spettacolo, ma non come cantante quanto come regista. Tra l’altro, in questi ultimi anni è diventato un regista molto importante ed apprezzato nel panorama italiano. Riguardo la sua vita privata sappiamo che si è sposato un pò di tempo fa con la bellissima e bravissima attrice Francesca Cavallin. I due hanno avuto due figli, ovvero Leonardo e Jacopo.

La separazione da Francesca Cavallin

Purtroppo dopo aver condiviso una storia d’amore molto passionale, dalla quale ricordiamo sono nati due bambini, la coppia si è separata e adesso non stanno più insieme. In tanti si sono chiesti quale sia stato il motivo che ha portato i due a separarsi ed a parlarne è stato proprio lui, Stefano. “Due anni e mezzo fa il mio matrimonio è finito. Se qualcuno me l’avesse detto solo tre anni fa gli avrei riso in faccia. Mi sembrava impossibile. Credevo molto in quel matrimonio. È stato pesante accettarne la fine e c’è stato un momento in cui ho pensato: ‘Non ce la faccio, non riesco, non ho la forza’. Poi vedi i tuoi figli, li guardi e trovi dentro di te una spinta straordinaria”. Queste le parole del regista, il quale ha però sottolineato che è rimasto in buoni rapporti con la donna.

Le dichiarazioni dell’attrice prima dell’annuncio della separazione

Ciò che ha stranito i fan della coppia è stato il fatto che poco prima dell’annuncio della separazione, Francesca Cavallin descriveva il rapporto con Stefano in altro modo, come se tra loro non ci fossero problemi. “Siamo ben organizzati, un tandem perfetto e amante della modernità, senza alcuna paura dello scambio dei ruoli. A bisogno sono nelle sue mani fasciatoio, pannolini e cucina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *