Tata Giacobetti, chi è il marito di Valeria Fabrizi? Età, carriera, figli, morte e vita privata

Chi la incontra per strada a, spesso la saluta così: “Buongiorno Suor Costanza “. Già, perché i tanti Fan della madre superiora che interpreta in Che Dio ci aiuti, ormai Valeria Fabrizi è sporco stanza. Ruolo che le ha regalato ancora una volta l’amore del pubblico televisivo, te che già Negli anni cinquanta e sessanta si divideva fra teatro cinema e tv lavorando accanto mi dello spettacolo come Dapporto, Macario, Antoniazzi e Bramieri.

Tata Giacobetti è stato il grande amore della celebre attrice Valeria Fabrizi. L’uomo è purtroppo venuta a mancare diversi anni fa, lasciando un vuoto incolmabile nella vita della moglie. Lei è una delle attrici più importanti della cinematografia italiana. E’ stata attrice di fiction di grande successo, ha preso parte a diversi film ed ha lavorato come modella, quando era molto giovane. Ma chi era il marito?

Tata Giacobetti, chi era il marito di Valeria Fabrizi

Nato a Roma nel 1922, è morto nel 1988. Nel corso della sua breve vita, è stato un grande musicista ed ha fatto parte del celebre gruppo Quartetto Cetra. Si è approcciato alla musica come autodidatta, studiando contrabbasso. Tanti i successi da lui firmati, insieme al suo gruppo, come Capra Pelada, Nella Vecchia fattoria e Peò Mi vuole bene.

Vita privata

E’ stato sposato con Valeria Fabrizi per diversi anni, venendo a mancare poco prima di festeggiare il 25esimo anniversario di nozze. I due sono convolati a nozze nel 1964, quando lui aveva ben 42 anni e circa 14 meno. Dal loro amore è nata Giorgia, che oggi è al capo di un’agenzia di comunicazione fondata nel 2005. Tata è morto nel 1988 a causa di un infarto, lasciando la moglie e la figlia nella totale disperazione.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *