truffa poste italiane

Truffa ai clienti delle Poste, attenzione a questo messaggio

Truffa ai clienti delle Poste, attenzione a questo messaggio. Una nuova truffa sembra stia prendendo di mira i clienti di Poste Italiane in quest’ultimo periodo. Fate attenzione ad un sms sospetto che potreste ricevere proprio in questi giorni sul vostro smartphone. Questo arriva come notifica sms per tutti i correnti di Poste Italiane ed ha l’intestazione Poste info, dove viene indicato anche un link dove il cliente è invitato a cliccare.

Truffa ai clienti correntisti di Poste italiane

State particolarmente attenti, perché si tratta soltanto di una truffa. Il link, una volta aperto indicherà che c’è una certa anomalia sul conto e quindi il cliente sarà invitato a rimettere i dati. In questo caso i dati personali saranno utilizzati dai truffatori per poter svuotare il conto dei clienti di Poste Italiane che ignari non sanno a cosa purtroppo stanno andando in contro. “Gentile cliente il suo conto è stato limitato per un accesso anomalo la preghiamo di accedere ora https://…”. Questo il messaggio truffa che arriva sui cellulari dei clienti Poste Italiane, ma che per nessuna ragione è riconducibile a Poste italiane.

Link pericoloso, attenzione

Come abbiamo visto, si tratta di un link molto pericoloso, che indirizzerà semplicemente il cliente ad una finta pagina del sito originale di Poste Italiane. A quel punto l’utente dovrà compilare il modulo dedicato ed inserire alcuni dati sensibili. In questo modo, i truffatori potranno disporre dei risparmi di tutti i clienti che avranno abboccato. Questo tipo di truffa, è molto comune ed è ormai noto a tutti. Eppure sono ancora tanti coloro che non riescono subito a capire quando ci si trova davanti ad un link truffa, finendo così nella trappola.

Cosa fare in caso di sospetto truffa?

La cosa migliore da fare sarebbe quella di ignorare ogni tipo di link proveniente da fonte sconosciute o link strani. Quando questo tipo di truffa avviene tramite mail, si parla di Phishing. Molto spesso questi tipi di link arrivano via email, da un mittente ingannevole che ci invita ad aprire un allegato o a cliccare proprio sul link. Cosa fare in questi casi? La prima cosa da fare è sicuramente cestinare le mail in questione e contrassegnarle come spam. Nel caso in cui invece, questo tipo di truffa arriva tramite sms, si parla di smishing. In questo caso, una volta ricevuto l’sms bisognerà non cliccare sul link, cestinare il messaggio e possibilmente denunciare.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *