Udinese Venezia dove vedere in diretta streaming gratis live TV Sky o Dzan

Voglia di 3 punti in casa Udinese, dopo il buon pari in rimonta con la Juventus, che ha dato entusiasmo all’avvio del campionato. Di fronte il Venezia, neopromessa che vuole provare a fare bene. Che avversario sarà? Per Luca Gotti : «La gara con i veneti sarà molto diversa per il tipo di avversaria che andremo ad affrontare.

Per noi ci saranno le classiche difficoltà della Serie A, come l’anno scorso con le sconfitte in casa con Spezia e Benevento e l’anno prima con il Lecce e col Brescia. Sono tutte squadre organizzate e veloci, non sarà facile. Nel primo turno hanno affrontato una squadra fortissima, il Napoli, che ha avuto il predominio del campo pur giocando con un uomo in meno.

Credo che i lagunari oggi saranno diversi anche rispetto a quella partita, non soltanto rispetto alla scorsa stagione, anche perché avranno a disposizione un cospicuo numero di giocatori che contro il Napoli non c’erano». Variazioni nella formazione? Ancora il tecnico: «Non sto facendo valutazioni rispetto alla stanchezza, non credo sia un tema con un cui fare i conti. Penso di trovarmi nella migliore condizione per scegliere i calciatori in base a come li vedo e a come penso di preparare questa partita. Sono arrivati Perez e Success , su di loro ho un’idea chiara relativamente al contributo che possono darci ma il primo sarà a disposizione dopo la sosta per problemi di visti, mentre il secondo potrà essere a disposizione domani. Spero che l’inizio con il doppio impegno in casa ci aiuti a prendere più punti possibili».

In coincidenza proprio del derby del Nord-Est si inaugura, come comunica il club dei Pozzo , anche una collaborazione fra l’Udinese e la Cipriani Food, azienda veneziana che produce pasta e prodotti da forno. Guardando al campo la formazione bianconera non dovrebbe discostarsi di molto rispetto alla prima giornata, salvo Okaka come seconda punta vicino a Pussetto con Pereyra ad agire sulla mediana con Arslan in vantaggio su Makengo per completare il quintetto di centrocampo con Walace in regia e i due esterni, Molina e Udogie . In difesa Silvestri fra i pali con ballottaggio Becao-Larsen , con il primo favorito, oltre a Nuytinck e Samir per completare il terzetto difensivo. Sul mercato l’Udinese sarebbe sulle tracce di Scamacca , attaccante classe ‘99 in uscita dal Sassuolo. Il giocatore piace a diverse squadre in Italia ma i Bianconeri sono attenti all’evolversi della sua situazione e pronti a inserirsi.

Tutto pronto in casa Venezia per la seconda sfida di campionato. Archiviato il Napoli, adesso c’è da fare i conti con l’Udinese. Paolo Zanetti vuole voltare pagina e mettere a fuoco l’avversario di giornata: «Giocheremo contro un squadra forte ma con caratteristiche diverse dal Napoli, i bianconeri hanno qualità fisiche importantissime abbinate ad alcuni elementi di grande spessore, mi aspetto una partita molto difficile», ha detto l’allenatore alla vigilia.

Per Zanetti la sfida contro l’Udinese rappresenta «l’inizio di un nuovo percorso e servirà pazienza» e avvisa tutti «so che qualcuno sarà pronto a darci per retrocessi ma questo aspetto carica non poco me ed i miei giocatori».

Quella di Udine è la seconda di quattro trasferte nelle prime cinque giornate di campionato per un Venezia che sa benissimo che «ogni partita deve rappresentare un’opportunità per fare punti». I lagunari restano però un cantiere aperto: «I nuovi arrivati devono avere il tempo di amalgamarsi e capire bene cosa mi aspetto da loro, lavoreremo duro pera arrivare a fare quello che mi aspetto». Oggi Zanetti dovrà fare a meno di Maenpaa non convocato e ancora una volta di Aramu squalificato. Al suo posto probabile l’esordio dal primo minuto di Okereke . Lui e Johnsen dovranno supportare Forte . Intanto il club ha ufficializzato l’ingaggio del portiere Filippo Neri , svincolato dal Livorno. Per lui contratto triennale con opzione per il quarto.

Dove e Come vedere la partita Udinese Venezia

La partita tra Udinese Venezia è in programma oggi giovedì 26 agosto allo stadio Olimpico con calcio di inizio fissato per le ore 18:30. Il match sarà visibile su Sky che insieme a Dazn ha acquisito i diritti della conference League. Per poter assistere al match che bisognerà sintonizzarsi su uno dei canali dedicati al match ovvero Sky Sport 1, Sky Sport Football e Sky Sport al canale 251 del satellite. Tutti gli abbonati potranno godersi il match grazie all‘app di Sky go, disponibile per pc, smartphone e tablet. Poi ci sarebbe anche la possibilità di poter assistere al match attraverso Now, un servizio on demand di Sky.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *