Valentina Persia: la depressione, un momento difficile da superare dopo la morte del compagno Salvo

Valentina Persia la conosciamo tutti per essere una nota attrice e comica, la quale ha preso parte a diversi film e soprattutto a diversi reality come L‘isola dei famosi. Nello specifico ha preso parte all’Isola dei famosi nell’edizione 2021, quando al timone c’era Ilary Blasi. Nonostante sia stata da sempre un’attrice molto importante e abbia fatto tanto sorridere, nella sua vita l’attrice ha sperimentato anche il grande dolore.

Valentina Persia il racconto drammatico dell’attrice

È stato nel corso di un’intervista che ha rilasciato al settimanale Chi che Valentina Persia si è raccontata ed ha parlato di alcuni momenti molto difficili che purtroppo ho dovuto affrontare nel corso della sua vita. Stiamo parlando della morte del suo compagno il quale è venuto a mancare improvvisamente per via di una brutta malattia. Ed ancora purtroppo ha dovuto fare i conti con la depressione post partum, poi finalmente la rinascita. In questi giorni Valentina ha festeggiato il suo cinquantesimo compleanno con il ritorno in televisione all’interno del programma Honolulu.

Leggi Anche  Valentina Persia: età, carriera, vita privata, fiction, reality, morte fidanzato, figli

La rinascita e il ritorno con Honolulu

“Honolulu mi riporta alle mie origini di comica assatanata. La comicità è la mia vita. Mi piace molto perché mi calo in una maschera diversa da quella che sono”. Queste le parole dell’attrice comica che ha anche parlato dell’esperienza fatta all’ Isola dei famosi. “Avete conosciuto una Valentina diversa. Non ho usato strategie. Nella vita sono una fregnona. Ve lo dico in romanesco, così capite”. Purtroppo nel 2004 l’attrice ha subito un lutto molto grave, ovvero la morte del suo compagno Salvo, venuto a mancare a pochi mesi dal loro matrimonio.

Leggi Anche  Valentina Persia: il compagno morto prima del matrimonio, non si conosce il padre dei suoi figli

La morte del compagno Salvo

Mi manca la possibilità che potesse continuare a vivere. Amava la vita e a 42 anni non si può morire: era ancora giovane. Stavamo insieme da 4 anni, l’affetto di una parte del mio cuore resta con lui. Un amore interrotto non è un amore finito, ma resta un amore per sempre. Aveva una cardiopatia congenita, è morto dopo cinque infarti. Era il lista per un trapianto ma non ce l’ha fatta”. Questo ancora quanto aggiunto dalla donna che purtroppo ha fatto i conti anche con la depressione che è riuscita a superare grazie ai suoi amici. “Non ho paura della solitudine, c’è tanta gente attorno a me, poi ci sono i miei figli. Non ce la faccio a ricominciare con un uomo”. Questo ancora quanto aggiunto dall’attrice.

Leggi Anche  Valentina Persia: il compagno morto prima del matrimonio, non si conosce il padre dei suoi figli

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *