Abbandonano il figlio in Autogrill e scappano: il Comune lo manterrà fino alla maggiore età

42

Un ragazzo di sedici anni è stato abbandonato dai familiari in un’area di sosta per camion sull’autostrada A14 in direzione Trieste. Il minore è stato affidato a una struttura nel Veneziano. Cessalto coprirà le spese fino alla maggiore età, ma presto serviranno i contributi della Regione e dello Stato.

L’abbandono di Davide è avvenuto un mese fa; da nessuno è venuto a prenderlo e la giunta comunale di Treviso ha dovuto riunirsi allora per la possibilità di concedere 18.000 euro per coprire le sue spese fino alla fine dell’anno.Il Comune di Cessalto è sconvolto dalla vicenda, il che significa che quando il bambino sarà maggiorenne, il Comune dovrà provvedere al suo mantenimento.

Il sindaco Emanuele Crosato ha spiegato: “Il welfare funziona in Italia, ma l’autostrada può essere un’arma a doppio taglio. Fa bene alle imprese, ma non alle casse comunali. Nelle aree di servizio del nostro territorio, spesso ci sono auto abbandonate a cui viene tolta la targa e che dobbiamo smaltire. Quest’ultimo incidente è sicuramente il più grave che abbiamo dovuto affrontare”.Le autorità della città italiana di Cessalto hanno deciso che un ragazzo afghano di 16 anni non potrà lavorare per inviare denaro in patria. L’adolescente ha espresso l’intenzione di lavorare, ma per le autorità questa non è una strada percorribile.

“Presto – spiega però il sindaco con preoccupazione – dovremmo chiedere contributi a Regione e Stato, anche se vorremmo in realtà trovare delle soluzioni alternative che però al momento non esistono”. Da quasi un mese il minore è stato trasferito presso una struttura protetta nel Veneziano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.