Alex Zanardi: in vendita all’asta la sua Williams Supertec FW21

Torniamo a parlare di Alex Zanardi ovvero l’ex pilota il quale purtroppo è rimasto vittima dell’ennesimo incidente avvenuto un po’ di tempo fa e che lo ha ulteriormente costretto a rimanere lontano dalla sua più grande passione. Ricordiamo che purtroppo nel 1999 Alex Zanardi  ha avuto un’annata piuttosto deludente in Formula 1, con zero punti conquistati a bordo della sua Williams supertec FW21.

Alex Zanardi, una notizia sull’ex pilota

Dall’altra parte il suo compagno di squadra Ralf Schumacher invece Alex ha ottenuto dei risultati davvero strepitosi. Fu così che ha detto addio alla Formula 1. Proprio in questi giorni la vettura che Zanardi ha guidato nel campionato ed è stata messa in vendita nello specifico da Bonhams pare abbia deciso di metterla all’asta il prossimo 13 maggio nel Principato di Monaco nell’ambito dell’evento The Monaco Sale. Zanardi non sarà comunque presente perché ancora non si è del tutto ripreso dal terribile incidente che ha avuto sulla sua handbike lo scorso giugno 2020. L’auto che sarà messa in vendita è la FW21-05. Pare che sia stata valutata tra i 100 ed i 150 mila euro ed è stata dotata della sua livrea originale.

All’asta l’auto FW21-05

Stando a quanto riportato da Bonhams sembra che manchi il motore. Cambio, trasmissione e freni sono identici a quelli utilizzati per l’ultimo Gran premio disputato nel 1999, quello del Giappone. Zanardi sembra abbia corso con questa macchina per ben 14 Gran Premi e ne ha conclusi ben 6. Il migliore è stato quello d’Italia a Monza e ne ha concluso poi ben sei. Il migliore è stato quello d’Italia a Monza. Qui Alex si è qualificato quarto ed ha concluso settimo, appena fuori dalla zona punti, dopo aver intrapreso un’ottimo inizio di gara. Nella carriera di Zanardi, il 1999 fu un vero e proprio punto di svolta.

Leggi Anche  Alex Zanardi come sta, migliorano le condizioni del pilota: l'ultimo bollettino medico

Le sue attuali condizioni di salute

Il ritorno nel mondo automobilistico degli Stati Uniti lo portò a correre sugli ovali, il tipo di circuito dove fu vittima dello spaventoso incidente che purtroppo lo portò a perdere le gambe. Da quel momento soltanto grazie alla sua forza ed alla sua tenaria è riuscito ad andare avanti. Sono tantissimi ancora i fan che vorrebbero rivederlo al più presto. E’ anche vero che le sue condizioni di salute ad oggi sono preoccupanti per via dell’ultimo incidente avvenuto nel 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.