Bonus spesa Natale: ecco in quale città e per chi


L’avvicinarsi del Natale porta sempre con sé una grande eccitazione, con la gente che si prepara per i regali, le feste e le vacanze. Per questo Natale, l’Italia ha deciso di unire l’utile al dilettevole, offrendo un bonus spesa di 125 euro per famiglie povere o a basso reddito.

Questo bonus spesa è stato introdotto dal Governo italiano per favorire le famiglie che in questo periodo di crisi economica hanno maggiori difficoltà nell’acquisto dei beni di prima necessità. Il bonus dà loro la possibilità di comprare cibo, vestiti, prodotti per l’igiene personale, medicinali e altri beni di prima necessità.

Il bonus può essere ottenuto presso i rivenditori autorizzati tramite l’utilizzo di un codice univoco che viene fornito all’interessato. Il codice può essere utilizzato solo una volta e deve essere utilizzato entro un certo periodo di tempo. Una volta utilizzato il codice, l’importo del bonus spesa viene scontato al momento dell’acquisto.

Ci sono alcune condizioni per poter usufruire di questo bonus spesa. Innanzitutto, il nucleo familiare deve essere composto da almeno tre persone ed essere in possesso di un reddito ISEE inferiore ai 15.000 euro. Inoltre, il bonus spesa può essere usato solo presso i negozi di alimentari, farmacie, edicole, tabaccherie e altri esercizi autorizzati.

Il bonus spesa rappresenta una grande opportunità per le famiglie in difficoltà, che possono così acquistare beni di prima necessità per i loro cari a Natale.

L’amministrazione di Napoli vuole raggiungere un target di circa 7.000 famiglie che si trovano in difficoltà economiche durante il periodo natalizio. Saranno prese in considerazione per il bonus le famiglie con almeno quattro persone, situate nel territorio locale, che ricevono assistenza dal 21 dicembre 2021 al 15 aprile 2022. Non sarà necessario presentare alcuna domanda cartacea. Il Pin consentirà loro di erogare sul proprio conto corrente 125 euro per fare la spesa durante le feste, permettendo loro di godersi il Natale.

Il bonus deve essere utilizzato entro il 31 dicembre 2022 per acquistare solo ed esclusivamente generi alimentari e di prima necessità (è valido anche per ciò che è in promozione). Le famiglie che ricevono il sussidio possono inserire nel carrello:

  • Prodotti alimentari non elaborati di base, prediligendo quelli campani;
  • Salute e cura della persona ad esclusione di quelli di bellezza;
  • Pulizia e cura della casa;
  • Prodotti per la cura di bambini e neonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *