Cavallo muore d’infarto dopo la gara a 41 gradi: scoppia la polemica

49

Un cavallo che partecipava a un concorso di salto ostacoli si è accasciato al suolo ed è morto ad Abbasanta, in Sardegna, il 14 luglio 2004. Il cavallo è morto nel suo box per quello che sembra essere stato un infarto dopo aver partecipato a una gara che si è svolta sotto il sole e con una temperatura che a quell’ora nella zona toccava i 41 gradi.

CAVALLO MORTO PER INFARTO DOPO LA GARA

I tentativi di rianimare una zebra che si è accasciata dopo una corsa al caldo non hanno avuto successo. La portavoce dell’associazione Horse Angels Roberta Ravello ha criticato gli organizzatori della gara, dicendo: “Valeva la pena far partecipare un cavallo anziano a queste temperature per una gara di scarso valore? Cosa ci sono i cavalli in campo alle 13.00 con 40 gradi di temperatura?”.

Non è la prima volta che un cavallo muore durante o appena dopo una gara. Drammi che continuano a ripetersi nonostante le denunce a più riprese delle associazioni ambientaliste.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.