Chi è Massimo Stano, campione del mondo di marcia: la conversione all’Islam per amore della moglie

30

Massimo Stano ha vinto la medaglia d’oro nei 35 chilometri di marcia ai Campionati mondiali di atletica leggera di Eugene. Si tratta della prima medaglia d’oro dell’Italia a questi assegnati e fa di Stano un ripetente delle Olimpiadi di Tokyo, dove aveva vinto l’oro nella 20 chilometri. Ai microfoni della RAI ha commentato:

“Volevo vincere questo campionato del mondo, per dimostrare che l’anno scorso non era un caso e che potevo fare bene anche su una diversa distanza. Sentivo e avevo in testa che non poteva che finire così”. Stano è un atleta del gruppo sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato.

Chi è Massimo Stano: la conversione all’Islam per amore

Il trentenne Stano è nato a Grumo Appula, ma da qualche anno vive a Ostia con la moglie, l’atleta di origine marocchina Fatima Lotfi. Insieme hanno avuto una figlia, Sophie, e Massimo si è convertito all’Islam per amore. “Ognuno sceglie di fare ciò che vuole”, ha detto. “Io ho una moglie marocchina, quindi anche la mia è stata una scelta di cuore. Non ci vedo nulla di scandaloso”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.