Chi sono i Neri per Caso? Nomi, Canzoni, Vita Privata, ieri e oggi, che fine hanno fatto


Controcopertina è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Cosa è successo ai Neri per Caso negli ultimi 20 anni? Diamo un’occhiata a cosa fanno oggi i sei ragazzi che sono fatti conoscere nel 1994 grazie al loro particolare modo di cantare.Cominciano a farsi conoscere nei locali salernitani e riescono a qualificarsi per Sanremo Giovani, concorso annuale che si tiene a Sanremo, con la canzone Donne di Zucchero Fornaciari. La vittoria nella sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 1995 con Le ragazze, versione a cappella del brano scritto da Mattone e interpretato da Timoria, li proietta nella musica italiana di massa. Il loro primo disco, Le ragazze , che contiene cover di note canzoni italiane e due inediti, ha ottenuto 6 dischi di platino.

La band Neri per Caso, nata a Salerno negli anni ’90, è diventata il collettivo a cappella più amato d’Italia per caso. Il musicista Claudio Mattone li incontrò durante un’esibizione dal vivo nel 1994 e chiese loro perché si esibissero completamente vestiti di nero. La curiosa risposta, “per caso”, divenne subito il loro marchio di fabbrica. Da quel momento in poi, ogni esibizione è stata rigorosamente in total black.

La band era originariamente composta da sei membri, legati da vincoli familiari più o meno stretti. I fratelli Mimi e Gonzalo Caravano, i figli del cantante Jimmy Caravano, i cugini Diego Caravano e Ciro Caravano (anch’essi fratelli), Mario Crescenzo e Massimo de Divitiis. Nel 2015 la formazione è cambiata: Diego Caravano ha lasciato il gruppo e al suo posto arrivato è Daniele Blaquier.

Nel 1995, il gruppo italiano Nera Percaso ha conquistato la fama con la vittoria nella categoria Nuove Proposte di Sanremo. In quell’anno si esibirono con “Le ragazze”, brano che riascolteremo insieme a Ghemon il 4 marzo. Sono stati tra i primi gruppi italiani a esibirsi totalmente “a cappella” (senza strumenti musicali di accompagnamento), affidando così la loro musica alle sole voci.

Dopo il successo della loro esibizione al Festival, i Neri per Caso pubblicano il loro primo album autoprodotto. La band si è già esibita in precedenza al Festival di Sanremo per due volte: nel 2018 hanno accompagnato Elio e le Storie Tese nel brano “Arrivedorci”, mentre nel 2015 hanno interpretato una cover di Elisa “Il mondo prima di te”. Nel corso degli anni hanno collezionato una dozzina di lavori in studio (l’ultimo album è “We Love The Beatles” del 2019), molti singoli e premi, oltre a diverse tournée all’estero, dove sono molto apprezzati. La loro continua ad essere una presenza e un impegno non solo artistico. Infatti, il gruppo è spesso impegnato in iniziative di carattere sociale. Immagine tratta dal profilo Instagram @neripercasoufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.