Curiosità su chi è Bono Vox? Età, malattia, moglie, figli, vita privata e U2


Cantante irlandese membro degli U2

La musica può cambiare il mondo perché può cambiare le persone
    • Uno dei cantanti irlandesi più famosi.
    • Canzoni : Sunday Bloody Sunday, With or Without You, In the Name of Love…
    • Genere : rock, post-punk, rock alternativo
    • Genitori : Iris Rankin e Brendan Robert Hewson
    • Coniuge : Alison Hewson († 1982)
    • Figli : Eva, Giordano, Elia, Giovanni
    • Nome : Paul David Hewson
    • Altezza : 1,68 m

“Quello che facciamo è trasformare la rabbia in rock and roll” Bono è nato il 10 maggio 1960 al Rotunda Hospital di Dublino , in Irlanda.

Famiglia

Era il secondo figlio di Brendan Robert Hewson, un cattolico, e Iris Rankin, un membro della Chiesa d’Irlanda. I suoi genitori concordarono che il primo figlio sarebbe stato battezzato come anglicano e il secondo come cattolico.

È cresciuto nel sobborgo nord di Finglas con suo fratello, di otto anni più anziano. Sua madre morì il 10 settembre 1974 per un aneurisma cerebrale mentre partecipava al funerale di suo padre. Canzoni degli U2 come “I Will Follow”, “Mofo”, “Out of Control”, “Lemon” e “Tomorrow” parlano della perdita della madre.

Studi

È andato alla Glasnevin National School per la scuola primaria, poi ha frequentato la Mount Temple Comprehensive School, una scuola multiconfessionale a Clontarf. Durante la sua infanzia e adolescenza, Bono ei suoi amici facevano parte di una banda di strada chiamata Lypton Village .

Cantante

Si dice che sia stato soprannominato ” Bono Vox ” dal suo amico Gavin Friday (avere un soprannome era d’obbligo per appartenere alla band). All’inizio non gli piaceva il nome; tuttavia, quando scoprì che tradotto significava “buona voce”, lo accettò. Hewson era conosciuto come “Bono” dalla fine degli anni 70.  Un ammiratore di Patti Smith , Thin Lizzy e The Ramones .

Nel 1976 ha risposto a un avviso pubblicato su una bacheca a scuola che chiedeva a chiunque fosse interessato a fondare una band di presentarsi a un certo Larry Müllen Junior . Larry è stato il batterista catalizzatore per la formazione del gruppo, affiancato da Adam Clayton , Bono e dai fratelli The Edge e Dick . All’inizio hanno eseguito solo versioni di canzoni famose, ma presto gli U2 hanno iniziato a comporre le proprie canzoni.   Dopo l’abbandono di Dick, il gruppo si configura definitivamente con gli altri quattro musicisti: Larry alle percussioni, The Edge alla chitarra e alle tastiere, Adam alla chitarra e Bono, il cantante del gruppo.  Dopo aver vinto un concorso per giovani talenti, hanno pubblicato un singolo con tre canzoni, inclusa la celebre Out of Control . Da allora la sua carriera è stata inarrestabile, affermandosi in tutto il mondo.  Come membro degli U2, Bono ha ricevuto 22 Grammy Awards ed è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame.

Filantropo

Oltre agli U2, è coinvolto in altri progetti e cause, come la sua offerta per porre fine al debito del terzo mondo come portavoce per l’ anno giubilare 2000 e i progetti Netaid . Fondatore di DATA e co-inventore, con Bob Geldof , di Live 8 .

Ha organizzato una sontuosa asta di beneficenza da Sotheby’s per le celebrità che hanno fatto un’offerta per un teschio e diamanti di Jasper Johns o Damien Hirst , raccogliendo oltre $ 30 milioni.  È passato dalla droga all’ascetismo assoluto, fuma sigari ma non spinelli, non beve, legge la Bibbia, gioca a scacchi, dipinge quadri, scrive sul New York Times .

Salute

Indossa occhiali da sole perché i suoi occhi sono molto sensibili alla luce.  Nel maggio 2010, ha subito un infortunio alla colonna vertebrale mentre si preparava per un tour degli U2, sottoposto a neurochirurgia d’urgenza in una clinica a Monaco, in Germania.  Il 16 novembre 2014 è stato coinvolto in un incidente in bicicletta ed è stato portato d’urgenza al NewYork-Presbyterian Hospital dove è stato sottoposto a cinque ore di intervento chirurgico. Bono ha subito diverse fratture che hanno richiesto tre placche metalliche e 18 viti.

Imprenditore

Dopo l’IPO di Facebook il 18 maggio 2012, Bono è diventato il cantante più ricco del mondo grazie alla sua elevata partecipazione azionaria in quel social network. Bono ei suoi soci in Elevation Partners – una società con interessi nel settore della tecnologia, della musica e dell’informazione – hanno investito nel 2009 circa 70 milioni di euro (89 milioni di dollari) per rilevare il 2,3% di Facebook. Così il dublinese “impegnato” ha accumulato una fortuna personale che lo ha reso di gran lunga il musicista più ricco del pianeta.

matrimonio e figli

Sposato dall’agosto 1982 con Alison Stewart , sua fidanzata dal 1976, hanno quattro figli: Jordan (nato il 10 maggio 1989), Memphis Eve (nato il 7 luglio 1991), Elijah Bob Patricius Guggi Q (nato il 17 agosto 1999) e Giovanni Abramo (20 maggio 2001).

Lo sapevate…

Unico

È l’unica persona al mondo che è stata nominata per il Premio Nobel, l’Oscar, il Grammy e il Golden Globe.

Discografia con gli U2

Boy (1980)
October (1981)
War (1983)
The Unforgettable Fire (1984)
The Joshua Tree (1987)
Rattle and Hum (1988)
Achtung Baby (1991)
Zooropa (1993)
Pop (1997)
All That You Can’t Leave Behind (2000)
How to Dismantle an Atomic Bomb (2004)
No Line on the Horizon (2009)
10 Reasons to Exist (2013)
Songs of Innocence (2014)
Songs of Experience (2017)

tour

Boy Tour (1980-1981)
October Tour (1981-1982)
War Tour (1982-1983)
Unforgettable Fire Tour (1984-1985)
A Conspiracy of Hope Tour (1986)
The Joshua Tree Tour (1987)
Lovetown Tour (1989-1990 ) ) )
Zoo TV Tour (1992-1993)
PopMart Tour (1997-1998)
Elevation Tour (2001)
Vertigo Tour (2005-2006)
U2 360° Tour (2009-2011)
Innocence+Experience Tour (2015)
The Joshua Tree Tour 2017 (2017)
Experience + Innocence Tour (2018)
The Joshua Tree Tour 2019 (2019)

premi

“Artiste masculin international de l’année” agli “NRJ Music Awards” dell’NRJ per il suo lavoro nel movimento “Jubilee 2000”.
“Anno Europeo” dalla rivista “European Voice” nel 2001.
“Heart of Entertainment” dalla “Entertainment Industry Foundation” che lo ha premiato nella 1a Edizione di “Love Rocks” in suo onore nel 2002.
Medaglia d’oro dall'”American Irish Historical Society” per il suo lavoro di aiuto umanitario nel 2002.
Legione d’onore francese nel 2003.
“Humanitarian Laureate Award” dal “Simon Wiesenthan Center” nel 2003.
“Musicares” per “Persona dell’anno”
“Premio Umanitario” dell'”American Ireland Fund”. nel 2003.
“Salute to Greatness” dal “King Center” di Atlanta nel 2004.
Medaglia “Centenario Pablo Neruda” dal Cile nel 2004.
“Person of the Year” dalla rivista Time nel 2005.
Premio dei media tedeschi per il suo lavoro nel 2005
Cavaliere dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 2006. Peace
Summit Award.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *