Dalila Di Lazzaro la confessione “Violentata tre volte, la prima volta a sei anni da un cugino”

Dalila Di Lazzaro lo conosciamo tutti per essere una nota attrice, ex modella ed anche scrittrice italiana. In diverse occasioni è stata presente in tv dove ha raccontato i drammi della sua vita. Sicuramente quello più grande è stato perdere il figlio Christian scomparso purtroppo all’età di 22 anni in seguito ad un incidente stradale. È stato questo uno dei dolori più grandi della vita di Dalila e della morte del figlio ne ha parlato in diverse occasioni e pare che abbia scritto anche un libro per raccontare questa tragedia che ha segnato per sempre la sua vita. Ad ogni modo, Dalila ha anche voluto raccontare un altro dolore che in un certo senso ha cambiato la sua vita e soprattutto ha segnato la sua infanzia.

Leggi Anche  Dalila Di Lazzaro: la confessione su Manuel Pia "Non è il mio toy Boy ma sono aperta..."

Dalila Di Lazzaro, il dramma della sua vita

La donna ha raccontato di aver subito anche della violenza sessuale e nello specifico pare che sia stata violentata 3 volte. La prima violenza è avvenuta quando aveva soltanto 6 anni ed il carnefice fu il cugino. “Mia madre, quando lo seppe, reagì ma a me non disse nulla“ . Questo quanto raccontato dalla stessa Dalila nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nel 2017. La seconda violenza sessuale è arrivata all’età di 17 anni ed a raccontarla è stata sempre lei nel corso di un’intervista rilasciata a Domenica live nel mese di maggio 2017.

Violentata tre volte, la prima a 16 anni

Ero andata a lavorare come modella a 17 anni, con una persona che mi fece cose allucinanti, mi sequestrò per quattro giorni. Sono stata un leone, mi dico ‘brava’”. Ed ancora all’età di 40 anni ha subito un’altra violenza sessuale e raccontata sempre ai microfoni di Barbara D’Urso in una puntata di Domenica Live nel 2017. In questo caso il carnefice fu un miliardario brasiliano.

Leggi Anche  Dalila Di Lazzaro: il dolore per la morte del figlio Christian "Aveva solo 22 anni, sono impazzita"

Il racconto drammatico di Dalila

“La terza volta fu un miliardario brasiliano: se gli avessi fatto causa mi avrebbe schiacciata. Avevo 40 anni. Era un mio amico da tanti anni, ebbe un colpo di follia in una serata. Ho pensato di andarlo a trovare, era arrivato dal Brasile. Andiamo a mangiare poi all’improvviso è impazzito. Eravamo in un grande albergo, mi ha detto ‘andiamo su a bere qualcosa’ e all’improvviso mi sono ritrovato addosso, pesava 150 chili. Io avevo avuto il primo trauma al collo e non potevo liberarmi. L’ho morso sulla spalla ma alla fine ho dovuto arrendermi“. Queste le parole di Dalila, pronunciate nel corso del programma di Raiuno, Oggi è un altro giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.