Flavio Briatore, avete mai visto la figlia segreta Leni Klum?

Per la prima volta l’imprenditore ha svelato i dettagli del suo rapporto con Leni, la splendida 17enne, oggi modella, nata dalla relazione con la top Heidi Klum che lui, d’accordo con la madre, non ha mai riconosciuto: «La adoro, sono molto orgoglioso di lei. È bellissima, forte e indipendente: ringrazio Heidi per come l’ha cresciuta»

Bellissima, sexy e con una carriera da modella, già avviata, che alla soglia della maggiore età le ha già permesso di guadagnarsi le copertine delle più importanti riviste di moda del mondo. Leni Klum è la fotocopia di mamma Heidi, dalla quale, oltre all’aspetto, ha ereditato anche il cognome.

Di padri, invece, questa ragazza, che ha quasi 18 anni, non ne ha solo uno, ma addirittura due. Innanzitutto, quello biologico: Flavio Briatore. Leni, infatti, è nata nel 2004, quando la relazione tra l’imprenditore italiano e la top model tedesca, iniziata nel 2002 e durata due anni scarsi, era già giunta al capolinea. I due, però, si sono lasciati in buoni rapporti, tanto che, di comune accordo, hanno deciso che Briatore non avrebbe riconosciuto la figlia.

Ed è a questo punto che entra in gioco il secondo padre della bambina, cioè l’uomo che, effettivamente, l’ha cresciuta e che nel 2009 l’ha formalmente adottata. Si tratta del cantante Seal, che già prima della nascita di Leni aveva iniziato a frequentare Heidi, con la quale è stato sposato fino al 2014 (con tre figli all’attivo). In tutti questi anni il rapporto tra Leni e Briatore è stato avvolto dal mistero.

Se, infatti, lui si è sempre mostrato molto presente e affettuoso con Nathan Falco, nato dalla sua lunga relazione con l’ex moglie Elisabetta Gregoraci, il suo rapporto con la sua primogenita è sempre rimasto in ombra. Qualche giorno fa, però, la svolta: in un’intervista a Repubblica, il manager ha parlato della figlia: «Adoro Leni e sono molto orgoglioso di lei, da poco ha avuto la copertina di Vogue Germania.

È non solo bellissima, ma forte e indipendente, entusiasta della vita, anche se io non ho nessun merito in questo e ringrazio Heidi per come l’ha cresciuta. Il problema nella nostra frequentazione sono le distanze, perché vive a Los Angeles. Il padre vero che l’ha allevata è stato Seal e io con lui ho un buon rapporto. Con lei non ho il rapporto “giorno per giorno” che ho con Falco, questo è logico. Ma non significa che la amo di meno».

Briatore, poi, ha confermato di averla incontrata anche di recente: «Con Leni ci siamo visti anche questa estate a Capri, c’erano Elisabetta, Falco, la mamma Heidi, suo marito, i loro figli. Io con Heidi mi sento. E Falco è contento di avere una sorella. Glielo abbiamo detto che era grande, un paio di anni fa, e lui mi ha detto: “Papà io già lo sapevo”. Anche perché ormai i ragazzi vanno su Google e scoprono tutto. Ma non me ne aveva mai parlato, probabilmente per pudore. Aspettava che lo facessi io, ma loro si seguivano su Instagram. Avevano fatto tutto prima e meglio di noi adulti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.