Dove e come vedere Inter-Torino Streaming GRATIS Diretta Live TV Sky o Dzan (Ore 18:30)

Quando si tratta di prendere decisioni importanti, molte persone cercano il consiglio di altri. I dirigenti di calcio non fanno eccezione. Simone Inzaghi stava decidendo la formazione per la finale di Italia, ha chiesto il parere di altri e quelli che hanno preso la decisione intorno a lo hanno aiutato a prendere la decisione di un giocatore 3-4-2-1. In porta ci sarà Samir Handanovic; in difesa De Vrij con Bastoni e Skriniar; a centrocampo dopo la panchina di mercoledì toccherà di nuovo a Nikola Barella con Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu; davanti senza Lukaku spazio a Edin Dzeko e Lautaro Martinez. Nel Toro è ancora in dubbio Juric che ha una polmonite; oggi parlerà il vice Paro. 3-4-2-1 per i Granata con Djidji, Philippe Buongiorno e Rodriguez davanti a Milinkovic; un centrocampo Lazaro e Vojvoda esterni con Aleksandar Linetty centrale;

Dopo una settimana negativa, iniziata con la sconfitta nel derby con il Milan il 1° settembre e terminata con il ko contro il Bayern Monaco in Champions League il 7 settembre, l’Inter cercherà di ricominciare a correre e rialzarsi quando affronterà in casa il Torino sabato 10 settembre alle 18. Il rischio è quello di perdere ulteriore terreno nei confronti delle dirette avversarie, allargando la portata del momento difficile vissuto da Lautaro Martinez e compagni. Tuttavia, la sfida che attende l’Inter non sarà facile. Innanzitutto, il fattore psicologico può giocare un importante nella partita, visto che gli uomini di Simone Inzaghi non sembrano essere al meglio. Ma soprattutto il tecnico croato del Torino, Sinisa Mihajlovic, ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà la squadra di Inzaghi, che eccelle per fisicità e ritmo.

L’Inter ha affrontato il Torino 78 volte allo Stadio Meazza in Serie A, con un bilancio di 41 vittorie per i nerazzurri, 26 pareggi e 11 successi per i Granata. I Granata non battono l’Inter in casa dal 3 aprile 2016, quando vinsero per 1-2 con le reti di Molinaro e Belotti che risposero al gol di Icardi. L’Inter ha vinto sei partite casalinghe consecutive in Serie A, segnando ogni volta almeno due gol; il Torino non riesce a vincere due volte in Serie A da gennaio. Un dato altro interessante riguarda il giocatore dell’Inter Lautaro Martinez: ha segnato contro il Torino sia all’andata che al ritorno nel 2019/2020 e nel 2020/2021; tuttavia, non è riuscito a segnare contro di loro nell’ultimo campionato di Serie A.

L’inizio di stagione dell’Inter è stato modificato dalle vicende societarie e soprattutto di calciomercato, una rosa ma forse anche ridotta rispetto alle sfide da affrontare. Sono state messe in discussione anche alcune scelte dell’allenatore, colpevole di non aver sempre schierato la migliore formazione possibile, ma la sfida contro il Torino potrebbe rappresentare una buona occasione per risollevarsi. Nonostante la buona prestazione del portiere Onana contro il Bayern Monaco, Inzaghi potrebbe preferire il capitano Handanovic tra i pali. In difesa si dovrebbe rivedere il trio titolare composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni.

DAZN trasmetterà in esclusiva la partita di Serie A tra Inter e Torino il 10 settembre alle ore 18. Gli abbonati a DAZN potranno vedere la partita sugli smart TV che possono accedere all’app, oppure attraverso Playstation 4/5, Xbox One/360, TimVision Box o Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Chi ha sia Sky Italia che DAZN può vedere la partita sul proprio televisore utilizzando il decoder Sky Q di DAZN e il canale DAZN Zone (numero 214 del satellite), che costa 5 euro in più al mese. La telecronaca sarà affidata a Stefano Borghi, con Massimo Ambrosini al commento tecnico. Si prega di evitare lo streaming di siti illegali come Hesgoal, Rojadirecta, Vipleague e Socceron in quanto stabilità dalla normativa vigente.”

Streaming calcio gratis italiano

Se state cercando alternative a DAZN, Sky e Mediaset Premium per seguire la Serie A in streaming HD e non solo, questa guida fa per voi. Se siete tormentati dalla domanda su come guardare il calcio streaming gratis senza registrazione, questi siti vi a risolvere il vostro problema. Questi portali offrono i modi migliori per guardare le partite di calcio in diretta streaming gratuitamente. Se un link di streaming non funziona, basta cercare il nome del sito su browser e sarete immediatamente reindirizzati al nuovo dominio. Come potete vedere, questi siti possono viaggiare tutti in modo estremamente simile: dalla homepage con gli eventi disponibili in diretta, scegliete la partita che volete guardare in diretta streaming gratis, cliccate sul link di streaming che vi interessa e il gioco è fatto.

Se vivete in Italia e volete guardare le partite sui siti di streaming, cambiate i vostri DNS o utilizzate una VPN per proteggere la vostra privacy. Ci sono molti siti che promettono di farvi vedere il calcio in streaming gratuitamente. Purtroppo, la qualità non è sempre ottimale e la scarsa velocità, unita all’elevato numero di banner pubblicitari, infastidisce durante la visione delle partite. Ciononostante, sono molti gli utenti che cercano questi streaming illegali. Personalmente, sconsiglio di guardare il calcio in streaming utilizzando questi portali. In particolare, diffidate di quelli che devono un’iscrizione e non fornito mai i dati della vostra carta di credito a nessuno.

Streaming calcio gratis senza registrazione su Telegram

A causa della pandemia di Covid-19, milioni di sale cinematografiche sono state costrette ad abbassare le serrande, a favore del business illegale dei contenuti audio e video. In Cina, paese focolaio del Coronavirus, si stima che le visite ai siti di streaming siano aumentate dell’89%. Grazie al primo trimestre del 2020, Netflix ha raggiunto 183 milioni di abbonati in tutto il mondo, aumentando gli utenti di ben 16 milioni: il doppio di quanto previsto. Molto è anche quanto sta accadendo Italia, dove gli utenti che utilizzano significativi servizi IPTV illegali per seguire la Serie A in streaming HD su Sky e DAZN sono 5 milioni. Si tratta di un pubblico enorme che, complice il blocco degli eventi sportivi e la conseguente causa degli introiti per Sky Italia. I primi utilizzatori di Covid-19 si sono rivolti a Telegram, un’applicazione di messaggistica. Se si cerca “Covid-19” nell’applicazione, è possibile trovarlo da soli: Il canale ha più di 90.000 iscritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.