La storia su chi è Gianni Versace? Biografia, causa morte, moglie, figli, eredità, morte, fratello e sorella


Giovanni Maria Versace ( Regio Calabria , 2 dicembre 1946 Miami , 15 luglio 1997 ), noto come Gianni Versace, è stato uno stilista italiano di alta moda che ha fondato il marchio Versace . Ha creato costumi per opere teatrali e film ed è stato uno dei primi designer in grado di collegare la moda con l’industria musicale e le celebrità essendo amico di artisti del calibro di Eric Clapton , Diana of Wales , Naomi Campbell , Duran Duran , Madonna , Cher , Elton John , Sting e molti altri. È stata una figura fissa sulla scena della moda internazionale insieme al suo compagno Antonio D’Amico . Versace è stato assassinato sulla soglia della sua casa (Villa Casa Casuarina) a Miami Beach da Andrew Cunanan il 15 luglio 1997. Aveva 50 anni al momento della sua morte.

Biografia

Giovanni Maria Versace è nato a Reggio Calabria il 2 dicembre 1946, dove è cresciuto con il fratello maggiore Santo, la sorella minore Donatella , il padre e la madre Francesca. Aveva una sorella maggiore, Tina, morta all’età di 10 anni per un’infezione da tetano trattata in modo inadeguato . Della sua città natale ha detto:

Reggiopico è il regno dove è iniziata la storia della mia vita: la sartoria di mia madre, la boutique d’Alta Moda. Il luogo dove, da bambino, ho cominciato ad apprezzare l’ Iliade , l’ Odissea , l’ Eneide , dove ho cominciato a respirare l’arte dell’antica Grecia .
Gianni Versace

Gianni inizia il suo apprendistato in tenera età, aiutando la madre a trovare pietre preziose e fili d’oro per ricamare abiti. Ha studiato architettura prima di trasferirsi a Milano all’età di 26 anni per lavorare nel fashion design.

A metà degli anni ’70 le sue cavalcature attirarono l’attenzione dei marchi Genny e Callaghan . Lo assunsero per disegnare le loro collezioni e pochi anni dopo, sostenuto dal suo successo, presentò la sua prima collezione di firme femminili al museo d’arte, Palazzo della Permanente , a Milano. A settembre dello stesso anno arriva la sua prima collezione uomo. Dopo aver presentato la sua collezione maschile, ha collaborato con Jorge Saud , che sarebbe poi diventato partner di Giorgio Armani .

Stile lussureggiante

L’ azienda Versace è diventata una celebrità mondiale negli anni ’80 , grazie in parte a un’astuta associazione con le star dello spettacolo, proprio come fa Giorgio Armani . Le star di Hollywood e i cantanti di musica pop hanno iniziato a scegliere questo marchio per vestirsi alle loro feste, concerti e film. Questi mecenati includevano Liz Taylor , Elton John e Madonna . Ma a differenza di Armani, sinonimo di sobrietà e stilizzazione, Gianni Versace ha imposto un’estetica esuberante e molto audace nei colori e nei materiali, quasi sgargianti e kitsch , dai toni fluo .e oro, barocco fino a vampirizzare l’estetica dei secoli passati ( Pompei , manierismo ).

Nel 1994 l’attrice (prima modesta) Liz Hurley è salita alla fama planetaria indossando un abito Versace dalla scollatura vertiginosa, trattenuto a stento da qualche spilla da balia. Qualche anno dopo, il controverso film Showgirls includeva un dialogo in cui la protagonista Elizabeth Berkley alludeva al suo abito Versace e loro rispondevano su come pronunciare correttamente detto cognome italiano.

Versace ostenta un lusso in sintonia con l’ era Ronald Reagan e il consumismo illimitato , in cui i riferimenti sociali sembrano essere gli yuppies e le rock star che accumulano grandi royalties . La Medusa e il traforo di origine classica, divennero segni distintivi inconfondibili di Versace , e furono associati all’opulenza, comparendo in primo piano in borse, calzature, costumi da bagno, bigiotteria… contro la discrezione di altre case di moda. Questi articoli più convenienti raggiunsero un pubblico della classe media e aiutarono l’ascesa della casa italiana.

Ma dopo la morte di Gianni Versace, i gusti hanno cominciato a cambiare. Sotto la tutela della sorella Donatella , l’azienda avrebbe continuato ad adattarsi alle nuove mode, e negli ultimi tempi, seguendo una certa nostalgia per gli anni ’80, ha recuperato e diffuso lo stile più straripante di Gianni attraverso una collezione di portata massiccia rilasciata tramite H& M .

Vita privata

Conosce Antonio D’Amico , un modello , nel 1982 . La coppia iniziò una relazione che durò quindici anni, fino alla tragica morte di Versace. Durante quel periodo Antonio era un designer per la linea sportiva Versace .Versace ha lasciato al suo partner D’Amico una pensione mensile a vita di 50 milioni di lire (circa $ 26.000 ) e il diritto di occupare una qualsiasi delle case Versace in Italia e negli Stati Uniti . Ma D’Amico decise di rinunciare a questo diritto e di liquidare la sua pensione mensile con un’unica rata di quanto si stimava corrispondergli. Ora ha la sua azienda di fashion design.

Morte

Casa Casuarina, la villa di Versace a Miami Beach , dove fu assassinato.

La mattina del 15 luglio 1997, di ritorno dalla sua consueta passeggiata lungo Ocean Drive a Miami , Versace è stato colpito davanti alla sua villa con vista sull’oceano a Miami Beach . È stato assassinato da Andrew Phillip Cunanan , che si è suicidato poco dopo l’ omicidio e il cui corpo è stato ritrovato su una casa galleggiante . La polizia ha stabilito che Cunanan si è suicidato con la stessa pistola che ha usato per uccidere Versace e si è anche appreso che l’assassino era stato a casa sua due giorni prima del crimine.

Eredità

Versace fu sepolto nella città di Como , in Italia. Nel settembre 1997 è stato annunciato che Santo Versace e Jorge Saud erano i nuovi proprietari della tenuta Versace. La sorella di Gianni, Donatella Versace , era il nuovo capo del dipartimento di design. Elton John ha dedicato il suo album The Big Picture , pubblicato nel 1997, a Versace.

Nel suo testamento , Versace ha lasciato il 50% del suo impero della moda ad Allegra Beck , sua nipote, figlia di Donatella. Al raggiungimento della maggiore età nel 2004, Allegra ha ereditato circa 500 milioni di dollari (50% dell’azienda) dall’impero della moda Versace. Ha l’ultima parola sulla vendita e su altri dettagli della linea di abbigliamento Versace. Allegra aveva solo undici anni quando suo zio fu assassinato.

Nel luglio 2007, un balletto appositamente scritto è stato presentato al Teatro de La Scala di Milano, nell’ambito del decimo anniversario della morte dello stilista. Grazie Gianni, With Love è stato realizzato dal coreografo francese Maurice Béjart , per il quale Versace ha disegnato diversi abiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *