La vera storia di Barbora Bobulova: età, carriera, vita privata, premi, riconoscimenti, marito, figli

Barbora Bobulova è una nota attrice Slovacca naturalizzata italiana ed un volto noto per aver preso parte a tanti film ed anche fiction che ha avuto un grande successo. E’ stata una tra le protagoniste di Tullio Battaglia un programma andato in onda su Rai 1. Ma chi è Barbora e cosa sappiamo di lei?

Barbora Bobulova, chi è

È nata in Cecoslovacchia il 29 aprile 1974 sotto il segno del toro. È alta 167 cm ed ha 47 anni. È apparsa sul grande schermo all’età di 12 anni, nel 1986 prima di dedicarsi al teatro, frequentando l’Alta scuola di arti musicali di Bratislava. In Italia ha preso parte ad una produzione che è andata in scena per la prima volta nel 1996 al fianco di Valerio Mastrandrea in un film intitolato infiltrato. L’anno successivo è stata diretta da Marco Bellocchio ne Il principe di Homburg mentre, tra il 1999 ed il 2000 è comparsa in Padre Pio- Tra cielo e terra. Ha vissuto per diverso tempo un’esperienza davvero bellissima negli Stati Uniti.

Carriera

Poi è tornata a lavorare a produzioni italiane, non soltanto in tv ma anche al cinema. Ha recitato nel 2004 nel film La spettatrice e Cuore sacro e grazie all’interpretazione in queste pellicole ha vinto diversi premi. Tra questi il David di Donatello, IL Globo d’oro e il CIak d’oro come miglior attrice. E’ stata anche nel cast del film Manuale d’amore 2-Capitoli successivi, Immaturi ed anche il sequel Immaturi- Il viaggio. Ha interpretato Coco Chanel nella miniserie televisiva che è andata in onda su Rai 1 nel lontano 2008. E’ stata anche una tra le protagoniste dello Studio Battaglia, una fiction incentrata per lo più sulla vita di alcune donne che svolgono la professione di avvocato.

Vita privata

E’ legata ad un uomo di nome Alessandro Casale, un aiuto regista. La coppia sembra abbia avuto due figli, ovvero Lea che è nata nel 2007 e Anita che è nata invece nel 2008. E’ una donna molto riservata e sembra che abbia mantenuto sempre un grande riserbo sulla sua vita privata. Non è presente su Instagram e non sembra avere un account.

Successi e premi

Il successo per lei è arrivato nel 2004 con La spettatrice un’opera prima del regista Paolo Franchi. L”anno successivo con Cuore sacro di Ferzan Özpetek. E’ stato grazie alla sua interpretazione in queste due pellicole che l’attrice ha vince numerosi premi. Tra questi il David di Donatello, il Globo d’oro e il Ciak d’oro come miglior attrice, affermandosi come una delle più apprezzate attrici del momento. Il seguito alla presentazione al Festival di Cannes 2006 dell’opera prima di Kim Rossi Stuart, Anche libero va bene, l’attrice sembra aver interpretato il primo ruolo comico e brillante della sua carriera in Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi. Nel 2008 è stata Coco Chanel da giovane nella miniserie televisiva Coco Chanel, diretta da Christian Duguay e trasmessa da Rai 1. Nel 2011 è tornata poi nelle sale cinematografiche con Immaturi, film di Paolo Genovese e con Scialla!, di Francesco Bruni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.