Meteo, in arrivo il caldo africano: sarà l’ondata più potente dell’estate. Afa e notti tropicali soprattutto in Pianura Padana e al Centro

25

L’opprimente anticiclone africano prevarrà sull’Italia per almeno i prossimi dieci giorni, dopo che l’anticiclone delle Azzorre si sarà indebolito mercoledì. Gli esperti prevedono che la Pianura Padana, la Toscana e l’Umbria registreranno temperature superiori ai 38°C entro venerdì 15 luglio. Si prevede che l’Anticiclone delle Azzorre sarà presente fino a mercoledì, quando si indebolirà e sarà sostituito da un opprimente Anticiclone Africano, che spazzerà il Paese per almeno i prossimi dieci giorni. Di conseguenza, è probabile che l’Italia sperimenti un’ondata di calore potente e duratura quest’estate.

Lunedì 11 settembre il Nord sarà ancora soleggiato e al Centro prevarrà il bel tempo, mentre al Sud è previsto un cielo nuvoloso. Tuttavia, a partire da giovedì 14 settembre, una nuova ondata di caldo africano sarà sempre più intensa. Nel frattempo le temperature saranno gradevoli. Mercoledì sarà l’ultimo giorno con temperature gradevoli. A partire dalla prossima settimana, le temperature saliranno esponenzialmente.

Secondo gli esperti, da Milano a Mantova, passando per Bologna, Padova, Verona e Ferrara, le temperature potrebbero raggiungere i 38-39°C entro venerdì 15 luglio e almeno fino al 22 luglio. Al contrario, al Centro e al Sud sono previsti per ora valori più bassi. Naturalmente, insieme al caldo ci saranno afa e notti tropicali, con temperature sempre superiori ai 20°C. Come sottolinea Marco Castelli, meteorologo de IlMeteo.it, “entro il weekend e dopo la prossima settimana il caldo potrebbe davvero sfuggire al controllo con valori termici che potrebbero raggiungere picchi eccezionali di 43-44°C in molte aree della Pianura Padana e in alcune zone interne del Centro”. È molto difficile scalfire questo tipo di blocco atmosferico (il blocco Omega), quindi queste condizioni meteo “potrebbero accompagnarci fino alla fine del mese”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.