Michael  Schumacher ha lasciato il suo testamento di quasi un miliardo di Euro

 Il pilota di Formula 1 Michael Schumacher ha lasciato la sua volontà tre anni fa per distribuire la sua imperiosa fortuna – di quasi 750 milioni di sterline (circa 904 milioni di euro) – che avvantaggia sua moglie e i suoi due figli. In una dichiarazione premonitore che salva oggi il quotidiano inglese Daily Mail l’ex pilota ammette l’esistenza del documento, in cui lascia la sua eredità e spiega i motivi che lo hanno portato a metterlo per iscritto: “Sì, ho già fatto la mia volontà. Sono un membro della famiglia.

Ma questo non ha molto a che fare con la Formula 1, ma con gli incidenti che possono accadere nella nostra vita quotidiana”. Questa intervista con l’ex pilota tedesco, la più vincente della F1, è stata fatta quando ha interrotto il suo primo ritiro per tornare in F1 con il team Mercedes, all’inizio del 2010.

Secondo il giornale, il tedesco ha scritto che la sua fortuna era divisa equamente tra sua moglie Corinna e i loro due figli, Gina-Maria (16) e Mick (14). Tra i beni del conducente, oltre a numerose auto di fascia alta, ci sono conti bancari e diverse proprietà in varie parti del mondo. La vittima ha voluto che quegli “incidenti” del giorno per giorno portassero il pilota a prostrarsi in coma in un ospedale dibattuto per diverse settimane dopo aver subito un incidente sugli sci nelle Alpi il 29 dicembre 2013.

Corinna, al limite delle sue forze

La moglie del pilota, nata Betsch, lo accompagna da quando si sono incontrati nel 1991 e sposati nel 1995. Hanno sempre mostrato una squisita discrezione e l’ex campione ha sempre protetto la sua famiglia esponendoli il meno possibile alla cerchia pubblica mentre era un pilota. Corina sta gestendo il circo mediatico allestito intorno all’incidente di suo marito piuttosto male. Da quando ciò è accaduto, si è appena separato da lui ed è tenuto in una stanza adiacente nella clinica francese di Grenoble dove è ricoverato. Recentemente, Corinna ha chiesto ai media che fanno la guardia dentro e fuori l’ospedale di “lasciarli in pace” e di rispettare questo momento difficile che la famiglia sta attraversando.

Stanchezza e tensione hanno causato l’esplosione di Corinna mentre un gruppo di fan del pilota cantava il suo nome augurandole buon compleanno, “Esci di qui!” ha gridato ai medici. “Allontana tutte quelle persone dalla porta!” ordinò ad alta voce al personale di sicurezza.

Corinna ha persino chiamato il suo avvocato per chiederle di porre fine alla situazione il prima possibile, nel bene e nel male. Infine, il presidente della Federazione tedesca della stampa, Michael Konken, ha chiesto a giornalisti e fotografi di “riferire con rispetto” su questi “tempi estremamente difficili” che la famiglia del pilota sta vivendo.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.