Motociclista travolge famiglia che attraversa sulle strisce: papà muore per fare da scudo al figlio

89

Un motociclista di 20 anni ha investito una famiglia che stava attraversando sulle strisce, uccidendo il padre e ferendo gravemente il figlio di 7 anni. Il tragico incidente è avvenuto ieri sera intorno alla mezzanotte sul lungomare Cristoforo Colombo, all’altezza del Lido Rotonda. La vittima, Gaetano De Felice, 47 anni, stava camminando con il figlio di 7 anni e la moglie dopo una serata in pizzeria quando una moto, guidata da un ventenne, li ha investiti.L’uomo, purtroppo, è morto sul posto.

Nonostante i soccorsi del 118, ha battuto violentemente la testa sull’asfalto. Il bambino è stato trasportato all’Ospedale Giovanni XXIII in codice rosso: al momento resta ricoverato al Pediatrico ma le sue condizioni non devono gravi. L’uomo ha fatto da scudo al figlio. Illesa la donna, che ha assistito alla scena da vicino.

Il ventenne, che guidava senza patente né assicurazione e ad alta velocità, è indagato per omicidio stradale. È stato ricoverato in ospedale con lievi ed è sotto sorveglianza ferite. Nelle ore potrebbe scattare l’arresto anche per lui. Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia locale per i rilievi di rito: sono in corso le indagini per cercare di ricostruire con esattezza l’accaduto. Sul luogo dell’incidente sono stati ritrovati due caschi, uno sotto un’auto e uno sul ciglio della strada: è quindi possibile che sulla moto viaggiassero due persone, ma al momento si tratta solo di un’ipotesi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.