Muore in stazione trascinato dal treno: era rimasto incastrato tra le porte

35

Un uomo di 50 anni incastrato tra le porte di un treno regionale mentre cercava di salire all’ultimo momento è stato trascinato per diversi metri prima che il macchinista se ne accorgesse. L’uomo è morto questa mattina nella stazione di Trani dopo essere stato scoperto dai paramedici del 118 e dagli agenti di polizia.

La linea ferroviaria adriatica è bloccata a causa di un incidente mortale. I pendolari biscegliesi subiranno disagi ei treni in transito e in partenza dalla stazione di Bisceglie potrebbero subire ritardi. Sono in corso le procedure di identificazione e si stanno ascoltando i testimoni che potrebbero essere ascoltati alle indagini. Sembra che il treno coinvolto nell’incidente fosse in arrivo da Bari e diretto a Foggia.

Un treno regionale stava lasciando la stazione di Trani, in Italia, quando un uomo sfortunato è rimasto incastrato nelle porte, poi è caduto sui binari ed è stato trascinato dal treno per circa 3 o 400 metri prima di riuscire a fuggire. Quando il medico è arrivato sul posto, non è stato in grado di salvarlo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.