Niccolò Presta chi è il marito di Lorella Boccia: età, carriera, vita privata e figli

Niccolò Presta è il marito di Lorella Boccia, ovvero la nota ballerina e da qualche tempo anche conduttrice televisiva. Lui è il figlio del noto Lucio Presta, ovvero l’agente delle star. Ma cosa conosciamo in realtà di lui e della sua vita privata? Come e quando è nato l’amore con Lorella Boccia? Conosciamoli meglio.

Chi è Lorella Boccia

Lei è una giovane ballerina nata a Torre Annunziata vicino a Napoli il 27 dicembre 1991 e l’abbiamo vista per la prima volta ad Amici di Maria De Filippi dove ha dimostrato un grandissimo talento. In realtà è stata appassionata di danza sin da piccolina ed ha sognato da sempre di poter lavorare nel mondo dello spettacolo. Ha fatto parecchia gavetta televisiva arrivando poi grazie ad Amici di Maria De Filippi ad entrare nel cast di diverse trasmissioni televisive. È stata anche la ballerina professionista della scuola di Amici nel 2016. Poi pian piano è approdata anche da altre trasmissioni ma non come ballerina bensì come conduttrice.

Il primo programma televisivo che ha condotto è stato Colorado e negli anni successivi poi ha presentato il Montecarlo Film Festival al fianco di Ezio Greggio. L’abbiamo vista anche in altri programmi televisivi come L’anno che verrà, Tale e Quale Show, Estate in diretta, Ciao Darwin, Musica, Striscia la notizia, Rivelo e Sto classico. Nel 2018 poi ha condotto il daytime di Amici su Real Time.

Leggi Anche  Lorella Boccia: chi è, età, carriera, vita privata, altezza, marito, figlia

Niccolò Presta chi è il marito di Lorella

Per quanto riguarda invece Niccolò sappiamo che è nato il 18 luglio 1992 a Roma e che la sua carriera è stata tutta in salita. La rivista Forbes pare che lo abbia inserito tra i giovani più influenti della sua generazione. È il figlio di Lucio Presta e pare che abbia iniziato questo suo percorso studiando psicologia all’european University di Roma. Il padre gli ha donato una parte dell’azienda Arcobalenotre e insieme alla sorella si occupa proprio della gestione delle carriere di personaggi molto famosi appartenenti al mondo dello spettacolo.

Vita privata

Riguardo la sua vita privata sappiamo che non ha un rapporto con Paola Perego che è la moglie di suo padre tanto da non averla neppure invitata al matrimonio con Lorella. A proposito Niccolò è Lorella sono convolati a nozze il 12 ottobre del 2019 con una cerimonia piuttosto privata e alla presenza di soltanto pochi personaggi del mondo dello spettacolo. Da poco sono diventati genitori di una bellissima bambina.

Tornare nei luoghi del cuore è un po’ come riavvolgere il nastro della memoria. È andata così per Lorella Boccia, bellezza schietta come il cielo terso di Napoli che, passeggiando sul lungomare, è tornata d’un tratto bambina.

Leggi Anche  Lorella Boccia: chi è, età, carriera, vita privata, altezza, marito, figlia

A quando studiava danza a pochi passi da piazza del Plebiscito e, percorrendo quei vicoli, gettando lo sguardo oltre l’orizzonte, sognava in grande. «Abitavo a Torre Annunziata, ma ogni giorno prendevo la Circumvesuviana per andare a scuola di danza classica nel cuore di Napoli.

Avevo sempre i minuti contati dalla fine delle lezioni all’arrivo della ferrovia e per accelerare i tempi scavalcavo il cancello dell’istituto e mi scapicollavo in stazione, dove c’era mia madre che mi portava un boccone da mangiare in viaggio e lo zainetto con scarpette, body e calzamaglia. Per tanti anni è andata così».

Non semplice per una bambina… «Era tosta, lo ammetto, arrivavo a casa la sera stremata, ma per me era la normalità. Quello che serviva per raggiungere i miei obiettivi. Non ho mai saltato una lezione: avevo disciplina, passione, determinazione.

La danza mi ha permesso di esprimermi, mi ha resa felice e mi ha formata come donna. Ma sentivo che dalla vita desideravo qualcosa di più, che per perseguirlo avrei dovuto studiare tanto, dizione, recitazione, fare gavetta, imparare, migliorarmi. Volevo fare Tv: ballare, certo, ma anche provare a condurre.

Leggi Anche  Lorella Boccia: chi è, età, carriera, marito, cosa fa Niccolò

E, con impegno e umiltà, ci sono riuscita». Sei alla vigilia di un grande debutto. Dal 18 aprile conduci con Clementino Made in Sud, lo show comico in prima serata su Raidue. Come ti senti? «È la mia prima diretta da conduttrice, sono carica, ma ho le gambe che tremano forte: nel bene e nel male io vivo le emozioni al massimo.

Nel programma conduco, ballo e spero tanto non mi facciano cantare, anche se temo che Clementino proverà a farmi rappare. Insieme gestiremo un bel gruppo di comici e sono certa che ci divertiremo. Siamo già affiatati». Che coppia dobbiamo aspettarci? «Fino a poco fa lo conoscevo solo come artista. La prima volta che ci siamo incontrati alle prove ci siamo abbracciati, come se ci conoscessimo da sempre. C’è stata una sintonia immediata. Clementino è un ragazzo semplice, attaccato alle origini come lo sono io».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.