Nicky Pende: chi era l’ex marito di Stefania Sandrelli, il loro amore ” L’ho amato troppo….”

Stefania Sandrelli è stata ed è ancora oggi una grande attrice la quale sicuramente ha riscosso un grandissimo successo in ambito cinematografico. Di lei sappiamo tanto anche da un punto di vista privato, visto che la sua vita sentimentale è stata spesso sotto i riflettori. Sappiamo tutti che ha avuto una storia d’amore piuttosto passionale e tormentata con Gino Paoli, ma nella sua vita ci sono stati anche altri uomini. È stata sposata ad esempio con il chirurgo Nicky Pende. Ma chi è quest’ultimo e cosa sappiamo della loro storia d’amore?

Stefania Sandrelli, chi è l’ex marito Nicky Pende

Il loro matrimonio si è celebrato nel 1972 e si è concluso nel 1976. Pare che non sia iniziato proprio nel migliore dei modi così come ha confessato la stessa attrice che lo ha sposato per amore perché pare si fidasse di lui in tutto e per tutto. Nonostante comunque l’uomo fosse particolarmente amorevole, Stefania pare avesse notato che Nicky avesse come una doppia personalità. Aveva dei problemi caratteriali che l’attrice pare non avesse conosciuto prima del matrimonio.

La separazione

Quando i due si lasciarono poi lei racconta di essersi sentita piuttosto fragile e sola e pare fosse addirittura disperata e fece di tutto per far sì che il loro rapporto potesse funzionare. In accordo con Gino Paoli pare che decise di mandare la figlia a studiare a vivere a Milano ma ad ogni modo il matrimonio con il chirurgo naufragò ugualmente. Quando Nicky Pende è venuto a mancare a distanza di tanto tempo della loro separazione Stefania Sandrelli si sarebbe detta piuttosto dispiaciuta perché l’uomo pare sia morto da solo.

Il loro primo incontro

I due pare che si incontrarono sul set del film intitolato Novecento di Bernardo Bertolucci. Dopo 4 anni di matrimonio e dunque nel 1976 i due pare che ci siano separati. “Lo sposai per amore, sapeva che mi fidavo di lui in tutto, certa che sarebbe stato un bravo medico, un bravo marito e un bravo padre. Ma la vita non va mai tutta dritta… Nicky era estremamente corretto ma un po’ Dottor Jekyll e Mister Hyde. Aveva probabilmente dei problemi caratteriali che non potevo conoscere prima delle nozze. Quando ci siamo lasciati però mi sono sentita come nuda in una foresta, sola e di notte. Ero veramente disperata”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.