Papà va a lavoro ma dimentica il figlio in auto sotto al sole: bimbo muore a 14 mesi

51

Una tragedia si è consumata in Francia: un bambino di 14 mesi è morto dopo essere stato dimenticato in auto dal padre. L’uomo, un quarantenne, dovette lasciare il bambino all’asilo prima di andare al lavoro, ma forse per la fretta è dimenticato di farlo.

L’ondata di caldo che ha colpito la Francia la scorsa settimana ha dato il colpo di grazia a un bambino che era stato lasciato in auto. La madre del bambino si era recata all’asilo nido di Assat, una città vicina, per prendere il piccolo. Non trovandolo, ha dato l’allarme. Quando i soccorsi sono arrivati ​​nel parcheggio della compagnia aerea, hanno cercato di rianimarlo. Ma tutti i tentativi si sono rivelati inutili.

I genitori di un bambino di tre anni morto in un asilo nido della cittadina di Assat, in Francia, sono stati ricoverati in ospedale in stato di shock subito dopo aver appreso la notizia. Il procuratore, Cecile Gensac, ha dichiarato che le prime indagini suggeriscono che il bambino è morto per soffocamento e disidratazione. Raggiunto telefonicamente mercoledì, il sindaco Jean-Christophe Rhaut ha spiegato di aver appreso della terribile tragedia quel giorno verso le 19.00 e di venire immediatamente recato all’asilo.Tragedie come quelle di Trace Means, morto in Texas lo scorso giugno dopo essere stato lasciato nell’auto della madre per diverse ore, o di Kayden Nguyen, morto a soli 3 mesi dopo essere stato lasciato nell’auto dei genitori “per diverse ore” in Pennsylvania, stanno diventando sempre più comuni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.