Questa pianta grassa richiede più acqua di tutte: ecco quale

Oggi vogliamo parlarvi nello specifico di una pianta grassa la quale tra l’altro è anche piuttosto conosciuta. Si tratta del Bambù della fortuna ed è una pianta grassa simbolo di fortuna e di prosperità che pare abbia bisogno di particolari attenzioni. È una pianta da poter tenere se senza tanti problemi in casa e ma è necessario sapere soprattutto che richiede molta acqua più di tutte le altre piante.

Questa particolare pianta grassa richiede più acqua del dovuto

La pianta il bambù della fortuna viene dal sud est asiatico ed è riconosciuta proprio per il suo utilizzo nella pratica giapponese del feng shui. In queste pratiche Pare che questa pianta porti tanta fortuna e felicità e proprio per questo motivo Soprattutto negli ultimi anni è stata vista come una pianta da regalare quando si vuole augurare a qualcuno Buona fortuna e tanta felicità. Ci sarebbe però un’altra caratteristica che rende questa pianta ideale per poter essere regalata ed è quello di poter essere coltivata a forma di Spina, a forma di cuore oppure a forma di treccia.

Bambù della fortuna, perchè questa pianta ha bisogno di più acqua

Questa pianta può maturare per tanti anni dentro a un vaso con alla base circa 2,5 cm di acqua completamente priva di cloro e insieme a dei ciottoli che rendono la pianta piuttosto salda. È consigliabile cambiare l’acqua almeno una volta alla settimana. Bisognerà rimuovere anche le foglie cadute perché altrimenti potranno marcire e in qualche modo inquinare la pianta. I bambù della fortuna crescono abbastanza bene con la luce del cielo oppure con una forte luce provenienza da una finestra esposta a nord. Bisognerà evitare la luce solare diretta perché questa può andare ad incenerire le foglie.

Che tipo di cure bisogna dare a questa pianta

Se state coltivando il bambù della fortuna all’interno di un vaso dovete andare ad irrigare tutte le volte che la parte superficiale del terriccio risulta asciutta fino ad una profondità di 2,5 cm. Il motivo è soltanto uno ovvero il fatto che questo tipo di pianta ha bisogno di più acqua rispetto a tutte le altre piante grasse. Se invece state coltivando questa pianta in un contenitore con dell’acqua mantenete il livello 2,5 di acqua cambiando l’acqua una volta alla settimana. Quando la pianta deve essere rinvasata sarà necessario spostarla in un recipiente dal diametro di 5 cm più grande e quindi di quello attuale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.