Recuperato il cadavere di una donna nelle acque del canale Quintino Sella

22

Un novarese di 44 anni è stato trovato morto nelle acque del canale Quintino Sella. La polizia sta indagando sull’incidente.

Venerdì 15 luglio è stato recuperato un corpo in un corso d’acqua a Novara, nel nord Italia, vicino al canale Quintino Sella. Il corpo della donna è stato trovato nei pressi della centrale elettrica di Corso Milano, che attinge acqua dal Canale Cavour. Trattandosi di una diramazione e non del braccio principale del Canale Cavour, quest’ultimo irriga una vasta area nelle province di Pavia e Novara. Nelle ultime settimane, il tema del Canale Cavour è stato discusso in diversi ambiti a causa dell’emergenza climatica e della siccità.

Intorno alle 14:30 sono iniziate le ricerche della donna scomparsa dopo che la polizia ha ricevuto un allarme. Gli agenti di polizia sono arrivati al canale scolmatore di Olengo intorno alle 17.30 per fornire supporto. In base alle prime indagini, la donna è stata identificata come una marocchina di 44 anni che viveva a Novara da molti anni.

Non è ancora chiaro come sia morta, ma gli investigatori stabiliranno l’ora del decesso e le circostanze. La polizia dovrà stabilire se la donna è morta per un incidente, per un malore improvviso o per un omicidio, anche se a prima vista sembra che si sia trattato di un gesto estremo di una donna in crisi mentale. Sarà importante capire se la donna stava attraversando una crisi di salute mentale, un gesto estremo o un incidente.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.