La verità su chi è Daniela Rambaldi figlia di Carlo Rambaldi? Età, marito, figli, padre, biografia


Fervono i preparativi per una nuova puntata di Oggi è un altro giorno, il programma televisivo di Rai 1 condotto da Serena Bortone che ci accompagna quotidianamente nel pomeriggio. Tra i partecipanti alla puntata di oggi ci sarà Daniela Rambaldi, figlia del compianto Carlo Rambaldi, artista di grande fama scomparso nel 2012. Daniela parlerà di suo padre. Quanto sappiamo di lei? Diamo uno sguardo più approfondito alla sua vita.

Daniela Rambaldi è originaria di Roma ed è figlia di Carlo Rambaldi, famoso personaggio del mondo degli effetti speciali cinematografici, scomparso nel 2012. Purtroppo non sono disponibili informazioni sulla data esatta della sua nascita e sui dettagli della sua vita sentimentale. Attualmente Daniela risiede a Lamezia Terme con i suoi parenti.

Daniela Rambaldi è imprenditrice e creatrice di moda. Inoltre, ha portato avanti il riconoscimento del lavoro di suo padre Carlo Rambaldi, che è stato un leggendario designer di effetti speciali nell’industria cinematografica. Dopo la morte di Carlo, Daniela, il fratello Victor e la madre Bruna Basso hanno fondato una fondazione in onore del tre volte premio Oscar. Lo scopo della fondazione è quello di proteggere e trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, l’eredità creativa lasciata da Carlo Rambaldi.

Carlo Rambaldi, nato a Vigarano Mainarda il 15 settembre 1925, è stato un importante effettista e performer italiano. Era noto in tutto il mondo per il suo lavoro nel cinema ed era l’unico in grado di incorporare caratteristiche umane in trucchi plastici ed elettromeccanici. Trasferitosi a Los Angeles negli anni ’70, divenne immediatamente l’artista di effetti speciali più importante di Hollywood. La sua straordinaria maestria è stata riconosciuta quando gli sono stati assegnati i premi Oscar per il suo lavoro su King Kong (1976), Alien (1979) e E.T. l’extra-terrestre (1982). Tra gli altri suoi lavori ricordiamo Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977), Dune (1984) e Furia, furia primitiva (1988). Purtroppo si è spento il 10 agosto 2012 a Lamezia Terme.

Daniela ha avuto la possibilità di vedere la prima versione di uno dei personaggi più noti della storia del cinema, quello di E.T. – L’extraterrestre, che ha avuto un enorme successo. Secondo un articolo del Corriere.it, il padre e la maestra le chiesero cosa ne pensasse e lei rispose che “era bello anche se sembrava strano”. Il film uscì nel 1982 e fu ben accolto. In varie occasioni, Daniela ha parlato della nascita del film: ha dichiarato che Spielberg telefonò disperatamente a suo padre a mezzanotte, chiedendogli di finire in fretta il personaggio perché la produzione era in ritardo. Charles lavorò senza sosta e ventiquattro ore su ventiquattro per garantire che il progetto rimanesse in piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *