Sapete chi è Salvador Vilar Sobral? Ospite di Stefano Bollani e Valentina Cenni


Salvador Vilar Sobral (nato il 28 dicembre 1989), noto come Salvador Sobral, è un cantante e musicista portoghese. Nel 2017 ha portato il Portogallo alla sua prima vittoria all’Eurovision Song Contest con la canzone “Amar pelos dois”, composta dalla sorella Luísa Sobral. Da allora ha sviluppato la sua carriera musicale nel campo del jazz. 

Biografia

Sobral è nato a Lisbona il 28 dicembre 1989. Suo padre è Salvador Luís Cabral Braamcamp Sobral (1955, nipote del 4 ° conte di Sobral) e sua madre è Luísa Maria Cabral Posser Vilar (1960). Sua sorella maggiore, Luísa Sobral, è anche una cantante e compositrice.

Nel 2009 ha partecipato alla terza stagione del programma televisivo Ídolos – versione portoghese di Pop Idol – e si è classificato settimo, allo stesso tempo che lo ha combinato con la carriera di Psicologia dall’Istituto Superiore di Psicologia Applicata. Pentito della sua decisione di partecipare a quel programma, decide di partire con una borsa di studio Erasmus a Palma di Maiorca (Spagna), dove inizia a cantare nei bar e a mostrare interesse per la musica jazz, oltre a viaggiare attraverso varie città del paese.

Ha lasciato la carriera di psicologia e nel 2010 si è stabilito definitivamente in Spagna per studiare musica al Taller de Músics di Barcellona.

La carriera di Sobral è stata indirizzata verso il jazz e la musica alternativa, prendendo come riferimenti Chet Baker, bossa nova e sonorità latinoamericane. Nel 2014 ha fatto parte di Noko Woi, un gruppo venezuelano con sede a Barcellona che si sarebbe esibito al festival Sónar. E nel 2016, già tornato a Lisbona, ha pubblicato il suo debutto solista, Excuse Me, in collaborazione con il pianista Júlio Resende.

Nel 2017 è stato proclamato vincitore del Festival RTP da Canção con la ballata “Amar pelos dois”, composta da sua sorella Luísa. Grazie a quella vittoria, Sobral è stato il rappresentante del Portogallo all’Eurovision Song Contest 2017. Le prime prove a Kiev furono effettuate da sua sorella, dato il debole stato di salute di Salvador. Dopo aver superato la semifinale, il 13 maggio, l’artista è stato proclamato vincitore con 758 punti nella finalissima, guidando sia il televoto che la giuria professionale. Salvador era il grande favorito insieme all’italiano Francesco Gabbani. In questo modo il paese portoghese ha vinto per la prima volta da quando ha iniziato a partecipare nel 1964.

Nel settembre dello stesso anno dovette ritirarsi temporaneamente dalle scene a causa di un disturbo cardiaco. Sobral trascorse quattro mesi in un ospedale di Lisbona in attesa di un trapianto di cuore, completato nel dicembre dello stesso anno.1415E dopo essersi ripreso senza problemi nel reparto di terapia intensiva, è stato dimesso dal punto di vista medico il 12 gennaio 2018.Riprenderà la sua carriera artistica con una ricomparsa nella finale dell’Eurovision Song Contest 2018 a Lisbona con Caetano Veloso. Nel 2019 ha pubblicato il suo secondo album “Paris, Lisbon”, dove interpreta canzoni in quattro lingue.

Nel 2020 ha fatto un cameo nella commedia Eurovision: The Story of Fire Saga.

Il 28 maggio 2021, ha pubblicato il suo terzo album solista, bpm, che l’album è stato nominato come Best Recording Engineering per un album al 22 ° Latin Grammy Awards.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *