Tommaso Buscetta: tre moglie Melchiorra, Vera e Cristina, otto figli, tradimenti e matrimoni

Tommaso Buscetta soprannominato Don Masino o boss dei Due Mondi è stato un mafioso ed un collaboratore di giustizia italiano. Non tutti forse sanno che Don Masino è stato sposato per ben tre volte e che da queste tre donne ha avuto ben 8 figli. Ma cosa sappiamo in realtà della sua vita privata e chi sono le sue mogli ed  i suoi figli. Conosciamo meglio la vita sentimentale di Don Masino.

Tommaso Buscetta la sua vita privata

Tommaso Buscetta si è sposato per ben tre volte ed esattamente la prima nel 1944 con Melchiorra Cavallaro che ha lasciato poi per Vera Girotti sposata nel 1966 a New York. Ma procediamo con ordine. Tommaso nel 1944 a soli 16 anni ha sposato Melchiorra Cavallaro una ragazza orfana di 3 anni più grande di lui. Da questo matrimonio nacquero quattro figli ovvero Felicia Benedetto Antonio e Domenico. All’inizio degli anni 50 poi la famiglia si trasferì in Argentina per cercare lavoro e Don Masino pare che abbia iniziato ad avere una certa fama come Don Giovanni. Nel 1957 poi Tommaso sarebbe tornato a Palermo dove si preparò per partire alla volta degli Stati Uniti. In quel periodo conobbe Vera Girotti la moglie del batterista Gegè di Giacomo e collaboratore di Renato Carosone. I due lasciarono l’Italia si trasferirono a in Messico dove nel 1957 nacque la loro figlia Alessandra.

Tre moglie e otto figli

Nonostante questa relazione a Don Masino però chiedi alla moglie Melchiorra e anche ai figli di stabilirsi insieme a lui a New York. Nel novembre 1966 a New York sotto falso nome di Manuel Lopez Cadena Tommaso ha sposato Vera. Queste nozze ovviamente non ebbero alcun valore nel nostro paese ma nessuno ha potuto mai dire che Alessandro fosse una figlia illegittima. Subito dopo in acqua e poi Lisa.

Il carcere, i figli uccisi dalla Lupara bianca

È stato due anni dopo che Tommaso Buscetta è convolato a nozze con Cristina De Almeida Viramais, la figlia di un noto avvocato brasiliano laureata in psicologia. Anche in questo caso però pare che Tommaso abbia utilizzato un nome falso ovvero Paulo Roberto Felici. Inizialmente Tommaso Buscetta pare avesse nascosto il matrimonio con Cristina e fu proprio la seconda moglie a pagare la cauzione per farlo uscire dal carcere di New York. Da Cristina nel frattempo ha avuto altri due figli ed è rimasto al fianco del Boss durante il processo e fino alla morte che è avvenuta nel 2000. Nel 1970 Don Masino venne cacciato dalla cupola per tradimento ed i suoi due figli vennero tormentati e uccisi dalla Lupara bianca.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.