Ventiduenne scomparsa per giorni, trovata legata ad una recinzione di filo spinato

20

Una donna della provincia di Cosenza, Pina Sidero, è stata ritrovata in stato di alterazione fisica dopo essere scomparsa per due giorni. Era legata con del filo spinato a una recinzione a circa 30 metri da casa sua. Le persone che l’avevano cercata il giorno prima pare non l’abbiano vista. Per questo motivo, è probabile che sia stata portata nel luogo in cui è stata ritrovata.

La Polizia di Stato sta indagando sull’accaduto in base alla mancata comunicazione da parte delle forze dell’ordine dell’allontanamento della giovane donna dalla casa della sorella e della madre. Non si sa ancora cosa sia successo perché le forze dell’ordine non hanno ancora rivelato se la giovane, che avrebbe ricevuto minacce in passato, abbia ricevuto di nuovo biglietti. La madre della giovane ha denunciato la scomparsa della figlia dalla sua abitazione di Castrovillari il 5 luglio scorso: l’ultima volta è stata vista nella zona di campagna di “Santa Caterina”, fuori città.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.