“Volevi che non fossi mai nata, ora sarai felice”. Bimba di 10 anni si suicida

17

Una storia triste e straziante dal Messico. Questa bambina di 10 anni si è suicidata impiccandosi. Un atto atroce reso ancora più straziante dal fatto che la polizia messicana ha trovato il corpo di una bambina accanto a lei. La bambina si è suicidata perché sua madre fosse la “donna più felice del mondo”.

È in corso un’indagine per omicidio postumo dopo che la minorenne è stata scoperta senza vita il giorno dei Re Magi, una festività celebrata in Messico in cui le famiglie offrono regali. Secondo Metro.co.uk, la ragazza, che avrebbe dichiarato che la vita della madre la “addolorava” e che la sua morte sarebbe stata un “grande regalo”, avrebbe scritto che il padre era andato via di casa. Ha anche scritto: “Sono io il motivo per cui papà se n’è andato” e “Spero che ti ricorderai di me e che quando sarai in paradiso potrai finalmente abbracciarmi”. (Immagine inclusa)

Le autorità di Aguascalientes, in Messico, stanno indagando sulla morte, che secondo loro è stata causata da strangolamento per impiccagione. Nella lettera del bambino si legge: “Cari saggi, voglio che facciate in modo che mia madre abbia la migliore vita possibile dopo che non sarò più con lei, poiché sono stato un peso per la sua vita fin dalla mia nascita. Mio padre se n’è andato di casa a causa mia”. (Foto: Dopo le parole)

Mi spezza il cuore soprattutto il fatto che vorrei che mia madre si rilassasse, lavorasse meno e mi facesse il regalo più grande di tutti: la sua felicità. Spero che si ricordi di me quando ci incontreremo in cielo e che mi abbracci finalmente. Il regalo più grande dei Re Magi, secondo me, sarebbe che io mi suicidassi. Mi hai sempre detto: “Vorrei che non fossi mai nata”. Ti voglio così bene, mamma, che so che i Re Magi non esistono, ma desidero farti questo meraviglioso regalo.

I vicini hanno detto che il giovane non sembrava infelice o in difficoltà. Purtroppo, questo tema è stato sentito migliaia di volte quando si tratta di situazioni simili. La polizia sta ancora indagando e i media locali riferiscono che la polizia sta cercando la madre, la cui posizione legale non è ancora stata confermata dalle autorità.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.