Chi sono i figli di Pupi Avati: Mariantonia, Tommaso e Alvise Avati, un’eredità di passione per il cinema



Un legame familiare forte nel mondo del cinema

Pupi Avati, regista di fama internazionale, ha trasmesso ai suoi tre figli l’amore per il cinema, tanto da farlo diventare la loro professione.



Pupi Avati sarà uno degli ospiti del programma “Oggi è un altro giorno”, dove presenterà il suo nuovo film “La quattordicesima domenica del tempo ordinario” insieme a Lodo Guenzi. Dal suo duraturo matrimonio con Nicola, Pupi Avati ha avuto tre figli: Mariantonia (1966), regista, Tommaso (1969), sceneggiatore, e Alvise (1971), animatore 3D. Tutti e tre hanno dimostrato fin da giovani una grande passione per il cinema e hanno lavorato duramente per trasformare questa passione in una professione.

Mariantonia Avati

I successi dei figli di Pupi Avati nel mondo del cinema

Mariantonia è una regista affermata. Il suo debutto alla regia risale al 2006 con il film “Per non dimenticarti”. Da allora, ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui quello di “migliore opera prima” al Magna Graecia Film Festival.

Il secondo figlio di Pupi, Tommaso, laureato in Scienze della Comunicazione, ha scelto di specializzarsi come sceneggiatore e autore. Nel corso degli anni, ha avuto l’opportunità di lavorare come assistente alla regia con Fabrizio Laurenti e Roberto Riviello.

Tommaso Avati

Infine, Alvise è un supervisore di produzione e ha avuto l’opportunità di fare esperienze significative anche all’estero. Ha lavorato in film di successo come “Guardiani della Galassia Vol. 2”, “Edge of Tomorrow – Senza domani” e “Thor: Ragnarok”.

Alvise Avati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *