Chi è Carly Paoli? Età, marito, fidanzato, vita privata e biografia


Con una passione incrollabile, Carly Paoli è nata il 28 gennaio 1989 nel Nottinghamshire, in Inghilterra. Le sue origini italiane aggiungono un ulteriore strato di fascino alle sue straordinarie performance vocali.

Carly è una straordinaria 33enne che ha mantenuto il mistero sulla sua vita privata. Per quanto ne sappiamo, attualmente è single e non è legata a nessuno: né marito né figli!

Biografia

Carly è cresciuta a Mansfield, nel Nottinghamshire, con padre inglese e madre anglo-italiana. La sua famiglia materna è originaria di Lecce, in Puglia, e lei ha trascorso molte delle sue estati andando a trovarli e cantando nelle piazze locali. Ha un profondo legame con la zona e la sua cultura e custodisce i ricordi che ha fatto lì.

Carly Paoli ha fatto il suo grande ingresso nell’industria musicale con il suo album di debutto, “Singing my Dreams”, mettendo in mostra il suo eccezionale stile vocale, emotivo e drammatico, che le ha già fatto guadagnare molti consensi.

Ha avuto l’incredibile opportunità di fare il suo debutto internazionale al “David Foster Foundation Miracle Gala” nel 2014, dove ha potuto condividere il palco con artisti stimati come il premio Oscar Jennifer Hudson e Steven Tyler degli Aerosmith.

Più tardi, nello stesso anno, Paoli è entrata nella storia come la prima artista ad aver calcato il palco degli International Women’s Media Foundation Awards di Los Angeles. Nel giugno 2015, è stata invitata a condividere il palco con l’incomparabile leggenda dell’opera Jose Carreras nell’illustre Castello di Windsor. Inoltre, nel 2016, ha avuto l’onore di ospitare l’evento di raccolta fondi per il Prince’s Trust presso lo stimato St James Palace.

A luglio, Carly ha entusiasmato il pubblico delle Terme di Caracalla a Roma, accompagnata da Carreras e Andrea Bocelli. Il suo singolo di debutto, Ave Maria, è stato scelto dal Vaticano come inno ufficiale del Giubileo della Misericordia di Papa Francesco. Il suo disco successivo, “Time for Mercy”, è stato il finale mozzafiato di “Music for Mercy”, un evento spettacolare tenutosi al Foro Romano. L’artista è stata affiancata da Andrea Bocelli, Elaine Paige, David Foster e The Tenors per la prima volta in assoluto presso le rovine del sito archeologico. Questo momento speciale è stato trasmesso in diretta dalla RAI e successivamente trasmesso da SKY ARTS in prima serata.

Nell’ottobre 2016, Carly ha elettrizzato la O2 Arena con la sua prima apparizione nel Regno Unito come ospite speciale del Cinema Tour di Bocelli. Ha cantato un emozionante programma di arie d’opera e canzoni proprie e ha concluso l’anno con il botto, eseguendo La Dolce Vita con l’orchestra di Ennio Morricone diretta da Steven Mercurio per celebrare il cinema italiano.

Nel 2017 la popolarità di Carly Paoli in Italia è salita alle stelle. È stata insignita del Premio Barocco per il suo impegno nelle arti italiane e successivamente è stata invitata a esibirsi in concerti ad Assisi e Sorrento, trasmessi dalla RAI TV. Un pubblico speciale è stato invitato alla sede dei BAFTA per avere un’anteprima del suo prossimo album e poco dopo è stato pubblicato “Singing My Dreams”. L’album contiene un arrangiamento di Where or When di William Ross, il tema di James Horner da “Legends of the Fall” con testo di Carly e la canzone di Ennio Morricone da Cinema Paradiso. L’album raggiunse il n. 2 delle classifiche ufficiali di musica classica e fu accolto da recensioni entusiastiche a 5 stelle da parte della stampa.

Carly sta concludendo l’anno con una nota positiva, deliziando il pubblico con la sua splendida voce in tournée con i Collabro e inaugurando il 2018 con una spettacolare esibizione da headliner alla Cadogan Hall di Londra il 15 febbraio – un sogno che si avvera per l’appassionata cantante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *