Chi è Francesca Manzini? Età, fidanzato, lavoro e malattia


Le notevoli interpretazioni di Francesca Manzini di Maria De Filippi e Mara Venier a Striscia la Notizia, che conduce insieme a Gerry Scotti, sono state un successo di pubblico. La sua ironia pungente e la sua schiettezza l’hanno resa una beniamina del pubblico, che ha avuto il privilegio di affiancarla anche nella prima stagione di Amici Celebrities su Canale 5. Nel corso della sua carriera, abbiamo avuto modo di apprezzarla al cinema e in radio come conduttrice.

La carriera professionale di Francesca Manzini è iniziata nei villaggi rurali.

Seguendo le orme di Rosario Fiorello, Francesca Manzini ha iniziato la sua carriera come animatrice nei villaggi turistici. Non aveva precedenti esperienze di recitazione quando ha debuttato nel film di Carlo Verdone, Benedetta Follia. Il suo primo programma televisivo è con Piero Chiambretti e nel 2020 fa la sua prima apparizione al tg satirico, tornando quest’anno al fianco di Gerry Scotti. La sua impersonificazione più nota è quella di Sabrina Ferilli.

Francesca Manzini sembra assomigliare a Johnny Depp, il suo fidanzato.

Dopo una lunga relazione con Christian Vitelli, la conduttrice Francesca Manzini è passata a un nuovo capitolo della sua vita e l’uomo che alla fine ha conquistato il suo cuore e l’ha portata all’altare è Strato Marco Scimia, un parrucchiere di 35 anni che in Italia è noto per la sua somiglianza con Johnny Depp. Lui è nato a Ladispoli, vicino a Roma, e i due condividono anche la passione per la Lazio, come dimostrano i post sui social media che li ritraggono con la maglia biancoceleste della squadra.

Francesca Manzini ha avuto problemi di salute a causa del rapporto teso con i genitori.

In passato, Francesca Manzini ha rivelato di aver lottato contro la bulimia dopo aver subito un trauma psicologico a causa del rapporto teso con i suoi genitori. Ha dichiarato: “Ho cercato di comunicare con loro, ma invano. Mi rinchiudevo nella mia stanza e guardavo film, sentendomi lontana dalla realtà”. Questo l’ha portata a sviluppare disturbi alimentari: “Sono stata anoressica per tre mesi e mezzo e subito dopo sono entrata in bulimia, per sei anni. Ho vissuto in modo miserabile, perché ero completamente trascurata”. Ora Francesca Manzini è circondata dall’amore e dal successo professionale, con la possibilità di partecipare ad altri progetti sul piccolo e grande schermo nel prossimo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *