Cosa volevano farle… ” GF Vip, Oriana Marzoli: le immagini parlano da sole. Furore in rete contro i VIP



Il GF Vip 7 è stato sommerso dalle polemiche nelle ultime ore, con l’ultima contro Oriana Marzoli andata in onda. Daniele Dal Moro è stato accolto dalla rabbia del pubblico e il video ha fatto il giro della rete, suscitando dibattiti appassionati. La casa ha vissuto alti e bassi, con litigi che hanno raggiunto un’intensità elevata e parole dure. Ma ci sono stati anche momenti di riconciliazione, con abbracci e parole tenere che hanno mandato in visibilio i fan.



Sono così sollevata di potervi finalmente dire che abbiamo chiuso! Non riesco a sopportare le cose che vedo e sinceramente mi ripugnano. Quando ti dico che non voglio starti vicino o parlarti, desidero ardentemente il giorno in cui sarai tu a parlarmi.

I telespettatori del GF Vip 7 sono assolutamente furiosi per l’ultima mossa di Daniele nei confronti di Oriana!

Io sono appassionato di ciò che voglio e non mi tirerò indietro, per quanto tu possa provare a convincermi del contrario. Sono completamente sconcertato dalle tue parole contraddittorie. Daniele è stato messo al centro di uno scherzo: Antonino e Attilio stanno cercando di usarlo per attirare Oriana, dicendole che vogliono parlare, mentre tutti gli altri si nascondono e progettano di chiuderla nell’armadio.

I fan di Marzoli sono assolutamente furiosi e chiedono a gran voce che vengano mostrate le scene omesse dalla puntata. “Dobbiamo vedere le cose vergognose che sono state dette su Oriana! Dobbiamo vedere le parole ripugnanti che Antonella ha detto su Davide e Antonino con le spalle girate! Difendetela!” Ha esclamato un utente appassionato. L’indignazione non finisce qui.

“Perché c’è così tanto astio nei confronti di Oriana? Tutti commettono errori, eppure lei viene trattata come se avesse commesso un crimine! Le persone che sembrano innocenti possono essere le peggiori di tutte: non è giusto giudicarla così duramente!”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *