Gianni Statera chi era il marito di Alda D’Eusanio



Gianni Statera fu il pioniere preside della facoltà di Sociologia dell’Università La Sapienza di Roma e fu anche il direttore dell’Osservatorio di sociologia elettorale e della rivista Sociologia e ricerca sociale. Il connubio con Alda D’Eusanio ebbe luogo nel 1983 e si concluse tragicamente con la scomparsa di Statera avvenuta nel 1999.



Gianni Statera nacque a Roma il 27 novembre del 1943 e si spense all’età di 56 anni, il 1° maggio del 1999, a Roma. La sua figura non apparteneva al mondo dello spettacolo, ma a quello della cultura e dell’educazione accademica.

La carriera di Gianni Statera si è sempre svolta nell’ambito accademico. Nella stessa facoltà de La Sapienza di Roma, l’uomo ha insegnato Metodologia e Tecnica della Ricerca Sociale e Sociologica nelle relazioni internazionali. Il suo impegno in questa facoltà, però, si estese ulteriormente.

La vita personale di Gianni Statera ruotava attorno alla figura della splendida Alda D’Eusanio. Il sociologo e la giornalista si unirono in matrimonio nel 1983, ma la loro unione, che era destinata a durare molto più a lungo, si concluse dopo soli 16 anni.

Di recente Alda D’Eusanio ha condiviso il dolore della sua scomparsa: “Gianni se n’è andato in 15 giorni per un male fulminante – ha raccontato a Il fatto quotidiano – All’inizio, non mangiavo e non bevevo, ero arrivata a 34 chili, volevo solo morire. Poi, in un negozio, ho visto Giorgio, un pappagallo tutto piume e ossa che soffriva un lutto e non mangiava più. L’ho portato a casa, a lui piace la pasta e, un rigatone lui e uno io, abbiamo ripreso a mangiare”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *