Kevin Paul e Karen Art Couling chi sono i figli di Mal


Qualche mese fa Mal ha avuto una sorpresa quando i suoi figli Kevin, Paul e Karen gli hanno inviato un videomessaggio. Nonostante i loro rapporti fossero stati un po’ tesi, il messaggio si concludeva con un sentito “ti vogliamo bene”. Quando Bortone ha chiesto a Mal cosa fosse successo, lui ha risposto che i suoi figli avevano un’età difficile e volevano essere indipendenti. Mal vorrebbe poter dare loro più consigli e indicazioni, ma dato che i suoi figli hanno 19 e 23 anni, si sentono adulti e possono prendere le loro decisioni.

Mal, nato Paul Bradley Couling, e la sua amata compagna Renata sono stati insieme per oltre tre decenni e hanno avuto due figli meravigliosi, Kevin Paul e Karen Art. Il 22 luglio 1998 è nato il loro figlio e tre anni dopo Karen ha fatto il suo ingresso in grande stile, anche se la sua fretta era tale che è quasi venuta al mondo in macchina! Dopo le 23 ore di travaglio del primo parto di Renata, Karen decise di fare il suo debutto pochi giorni dopo l’improvvisa scomparsa del padre di Mal, Arthur. In onore del nonno, a Karen è stato dato il secondo nome “Art” per ricordarlo, anche se non ha mai potuto conoscerlo.

I miei figli, Kevin Paul (23 anni) e Karen Art (quasi 20 anni), hanno ereditato il mio entusiasmo per la musica. Entrambi suonano la chitarra e il pianoforte, ma non hanno una forte preferenza per nessuno dei due. Kevin ha iniziato a giocare a golf e sta diventando un ottimo giocatore. Sogna di diventare un golfista professionista. Karen, invece, ha una passione per la danza. In una recente ospitata a “C’è tempo per…” su Rai 1, ho espresso il mio profondo amore per i miei figli. Sono tutto per me e farei qualsiasi cosa per loro.

Kevin Paul Couling, il primogenito della coppia, è un ragazzo di 23 anni che ha preso dal padre nell’aspetto. Purtroppo non sappiamo molto della sua vita privata. Karen Art Couling, la secondogenita di Mal, ha 20 anni e sogna di diventare una modella. È alta ben 5 piedi e 7 pollici, ha misure perfette e i suoi profondi occhi blu sono accattivanti.
È nata con il nome di suo nonno Arthur, Art, come secondo nome, un bellissimo tributo in onore di lui dopo la sua scomparsa avvenuta solo pochi giorni prima della sua nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *