Risucchiato dal vortice, bambino scaraventato su un albero durante il tornado, poi il miracolo: “Pensavamo fosse morto”



Una storia di speranza e miracolo emerge dal Tennessee, negli Stati Uniti, dopo il passaggio devastante di un tornado sulla costa orientale dello stato. Nel caos e nella distruzione generale, si staglia un evento straordinario: il ritrovamento vivo di un neonato di soli 4 mesi, chiamato Lord, scaraventato su di un albero durante la tempesta.



Il tornado ha colpito il Tennessee con una forza devastante, strappando via tetti e seminando il caos. Sydney, giovane mamma di 22 anni, ha vissuto momenti di paura quando il vento ha sollevato la culla del suo bambino. Il tetto della casa è stato strappato via, e la famiglia temeva il peggio.

Dopo la tempesta, inizia una ricerca disperata per Lord. Il piccolo è stato ritrovato dai suoi genitori vicino a un albero caduto, il quale, incredibilmente, ha agito come un rifugio improvvisato. Nonostante la devastazione circostante, Lord sembra non avere riportato ferite significative, se non qualche lieve escoriazione.

La mamma, Sydney, ha condiviso l’inaspettato lieto fine di questa storia di miracolosa sopravvivenza. “Ero abbastanza sicura che non lo avremmo trovato. Ma lui è qui, e questo è per la grazia di Dio,” ha affermato. La famiglia, nonostante il miracolo della vita di Lord, ha perso tutto: casa e macchina. Tuttavia, la forza della comunità si è manifestata attraverso una campagna GoFundMe avviata dalla sorella di Sydney, Caitlyn Moore, per sostenere la famiglia durante questa difficile fase.

Un Miracolo che Ispirerà

Questa storia di speranza, forza e miracolo ci ricorda la resilienza umana di fronte alle tragedie naturali. Lord, il bambino di 4 mesi, rappresenta un simbolo di forza e rinascita che ispira la comunità locale e va oltre, toccando i cuori di chiunque incontri questa straordinaria vicenda.



Lascia un commento