Diciassette anni fa la misteriosa scomparsa di Maddie McCann, i genitori: “viviamo nel vuoto, fa male”



Kate e Gerry McCann commemorano il 17º anniversario della scomparsa della loro figlia Maddie, mentre il sospetto principale è un uomo in carcere in Germania.



Il 3 maggio 2007, la vita dei genitori di Madeleine McCann è stata sconvolta quando la loro piccola figlia è scomparsa durante una vacanza in Portogallo, a Praia da Luz. A 17 anni di distanza, Kate e Gerry McCann ancora affrontano il dolore dell’assenza della loro bambina. Sul sito Find Madeleine, hanno condiviso un post, sottolineando la persistente angoscia causata dalla mancanza di Maddie.

La bambina, lasciata nel suo letto mentre i genitori cenavano con amici, non è mai stata ritrovata. Oggi, Maddie compirebbe 21 anni. Il Ministero degli Interni britannico ha stanziato ulteriori fondi per le indagini di Scotland Yard, portando il totale speso fino a marzo di quest’anno a 13,2 milioni di sterline.

Il principale sospettato, Christian Brueckner, un uomo tedesco di 47 anni attualmente detenuto in Germania per reati sessuali, ha trascorso del tempo in Portogallo durante il periodo della scomparsa di Maddie. Nonostante sia coinvolto in altri crimini, Brueckner nega qualsiasi coinvolgimento nella scomparsa della bambina. Le autorità tedesche non sono ancora riuscite a collegare le prove trovate a casa sua con la scomparsa di McCann.

Nel maggio 2023, un’area nei pressi di Praia da Luz è stata indagata per ulteriori informazioni sulla scomparsa di Maddie. A 30 miglia dall’appartamento in cui è avvenuto il rapimento, le autorità sperano di ottenere nuovi indizi.



Lascia un commento