Furgone in retromarcia: 41enne travolge e uccide il padre



Un Errore Fatale: La Tragedia a Poggio a Caiano

Nella giornata di ieri, 17 gennaio, a Poggio a Caiano, provincia di Prato, un uomo di 41 anni è stato protagonista di un tragico incidente stradale che ha portato alla morte accidentale di suo padre, Giuseppe Costantino, 68 anni. L’incidente è avvenuto mentre l’uomo manovrava il furgone in retromarcia durante una normale operazione di parcheggio.



Una Giornata Normale Diventa Tragedia Familiare

Padre e figlio si trovavano nelle vicinanze di un’officina, dove erano presenti per un controllo al veicolo. La normale attività di parcheggio si è trasformata in una tragedia quando il figlio, nell’atto di retrocedere il furgone, ha accidentalmente investito il padre.

Il 68enne era sceso dal veicolo per assistere il figlio durante la manovra, ma purtroppo è stato colpito dal furgone in retromarcia. Un tragico incidente che ha segnato profondamente la vita della famiglia Costantino.

Intervento delle Autorità e Indagini in Corso

Immediatamente dopo l’incidente, sono intervenuti i servizi di emergenza, tra cui il 118, la polizia municipale e i vigili del fuoco, per soccorrere il padre ferito. Nonostante i tentativi di salvataggio, Giuseppe Costantino è purtroppo deceduto poco dopo il trasporto all’ospedale Careggi.

Condizioni del Figlio e Indagini in Corso

Profondamente scosso dalla notizia, il figlio ha avuto un malore. La Procura ha avviato un’indagine affidata alla polizia municipale e ha ordinato il sequestro del mezzo coinvolto. La strada è stata temporaneamente chiusa per consentire i rilievi necessari. Al momento, sono in corso approfondite indagini per ricostruire con precisione l’incidente, con l’obiettivo di fornire risposte alla famiglia e alla comunità colpita.



Lascia un commento