Hai saputo come è morta Sandra Milo



Questo articolo in breve

Come è morta Sandra Milo? La famiglia ha cercato di mantenere il massimo riserbo sui motivi del decesso dell’attrice, ma quando il dolore ha preso il sopravvento, nel giorno dei funerali, le parole sono uscite quasi involontarie, di getto, come per liberarsi di un peso. “Siamo andati a fare delle analisi per un problema all’anca e ha scoperto di avere un brutto male”, ha fatto sapere Ciro De Lollis, il figlio dell’attrice che insieme alle sorelle è rimasto accanto alla madre nelle sue ultime settimane. Di quale brutto male si tratti non è chiaro, ma un’altra confessione fatta dall’uomo lascia intuire che la musa di Fellini si sia spenta a causa di un tumore ai polmoni fulminante: “E pensare che non aveva mai fumato in vita sua. Da quel momento sono iniziati tre mesi di calvario

La figlia Azzurra ha postato sull’account ufficiale della madre Sandra Milo le foto del cane Jim: “Jim ti appoggiava con delicatezza il muso sulle gambe, quando ti sedevi in poltrona, e tu lo accarezzavi dolcemente mentre Lady in modo discreto ti leccava la mano. Quando hanno intuito che te ne eri andata hanno guaito disperati. Lui accostava il muso alla bara aperta, deposta nella tua stanza, come a voler cercare ancora le tue carezze mentre gli gocciolava ininterrottamente il tartufo per lo stress e lei ha iniziato a tremare come una foglia. Non riuscivo a tranquillizzarli. Ora Jim non si separa dal pupazzo che gli hai regalato e conserva ancora il tuo odore e Lady ti cerca con lo sguardo nella linea in cui il mare si incontra col cielo, confondendosi con esso all’orizzonte.



Verso il mare ti sei allontanata in un video in cui parli della tua morte ed è lì che ti troverà quando vorrà vederti. Avrò sempre cura di Jim e Lady che sono i miei greyhounds – per quanti si sono chiesti che fine potessero fare, specifico che sono intestati a me fin dal loro arrivo in Italia dall’Irlanda – e sono stati anche i tuoi. Non facevi che ripetere che fra tutti i cani che hanno riempito la tua vita, seguendoti ovunque, fossero i più garbati, i più educati, i più dolci. Ed è vero, mamma, che loro sembrano proprio un lord e una lady inglesi. Ora ti cercano in ogni angolo di casa e ti piangono insieme a me tua oce come mi chiamavi sempre (Azzurra)”.

L’ultimo viaggio di Sandra Milo è stato difficile ma lei lo ha affrontato con dignità. “Ultimamente le si era abbassato il tono di voce, ma era cosciente, capiva e riconosceva le persone. La notte le bagnavo le labbra perché non poteva neanche più bere. La sofferenza è stata veramente tanta”, ha proseguito De Lollis. L’attrice, forse consapevole del suo destino, ha chiesto ai suoi figli di poter morire nella sua casa di Roma, con i suoi adorati cani accanto e i suoi tre figli vicini. “Meno male che non l’ho fatta ricoverare perché il giorno prima che morisse si era liberato un posto, ma ho preferito tenerla con me”, ha svelato il figlio della diva. A rendere ancora più triste la dipartita di Sandra Milo c’è un retroscena, raccontato dal figlio Ciro, legato al nipotino: “Per mio figlio è stata durissima, la mia mamma è morta alle 8.25, nel giorno del suo compleanno. Lui era scuola e ho dovuto fare in modo che non trapelasse la notizia e fargli comunque una festicciola. Gliel’ho detto il giorno dopo che la nonna se n’era andata, mi chiedeva di lei, gli ho fatto capire che gli faceva gli auguri“.



Lascia un commento