Pasquetta termina in una tragedia, con un’auto di cinque giovani che esce di strada: Federico è deceduto all’istante, a 20 anni. Un suo amico riporta ferite gravi



Una serata di Pasquetta si è trasformata in una tragedia imprevista per un gruppo di giovani di Mogliano, nel territorio di Macerata, quando la loro auto, una Volkswagen Polo, è tragicamente uscita di strada nei pressi di Ponte Ete. Federico Garulli, di 20 anni, ha perso la vita nell’incidente, lasciando la comunità locale in lutto. Altri quattro ragazzi hanno riportato ferite, tra cui un caso grave, secondo quanto riportato da Il Corriere Adriatico.



Cronaca dell’Incidente

Il fatale schianto si è verificato poco dopo le 19:30, lungo un tratto in discesa della strada che conduce da Macina di Mogliano verso Francavilla d’Ete. La vettura, guidata da uno dei giovani, ha perso il controllo, derapando fuori dalla carreggiata e terminando la sua corsa in un fosso laterale. Inizialmente l’auto ha impattato contro un albero situato a bordo strada per poi precipitare nel terrapieno sottostante, sul lato destro della via.

I primi passanti a notare l’accaduto hanno immediatamente allertato i soccorsi, portando sul posto cinque ambulanze, squadre dei vigili del fuoco di Fermo, e i carabinieri della compagnia di Montegiorgio per gli accertamenti. L’impatto, di estrema violenza, ha lasciato subito intendere la gravità delle condizioni di almeno due dei ragazzi coinvolti.

Soccorsi e Condizioni dei Superstiti

Il ferito in condizioni più critiche è stato rapidamente trasportato all’ospedale di Torrette, mentre gli altri tre giovani sono stati assistiti in loco prima di essere trasferiti agli ospedali per le cure necessarie. Due di questi sono stati successivamente trasferiti a Torrette per ulteriori accertamenti e trattamenti, mentre il terzo è stato portato all’ospedale di Fermo.

Le indagini sulle cause precise dell’incidente sono in corso, condotte dai carabinieri. Per una ricostruzione dettagliata degli eventi, sarà essenziale ascoltare le testimonianze dei superstiti, una volta in grado di fornire la loro versione dei fatti.

Una Comunità in Lutto

Quello che doveva essere un momento di festa e condivisione si è tragicamente trasformato in una notte di dolore e perdita. La comunità di Mogliano e le aree limitrofe si stringono nel ricordo di Federico Garulli e nel sostegno alle famiglie dei ragazzi coinvolti in questo drammatico evento. Questa tragedia sottolinea ancora una volta l’importanza della prudenza sulla strada, soprattutto in momenti di celebrazione e allegria, quando la distrazione può avere conseguenze fatali.



Lascia un commento