Un giovane di 21 anni perde la vita dopo aver avuto un incidente in autostrada e essere stato colpito da altre auto mentre giaceva sull’asfalto



Un tragico incidente stradale ha sconvolto la mattinata di mercoledì 10 luglio sull’autostrada Brebemi, all’altezza di Calcio, in provincia di Brescia. Un giovane di 21 anni, residente nel Bresciano, ha perso la vita in circostanze ancora da chiarire, dopo che la sua auto si è schiantata contro il guard rail e lui è stato sbalzato fuori dal veicolo.



Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale, il 21enne avrebbe perso il controllo del mezzo per cause ancora da accertare, finendo contro la barriera di protezione. L’impatto è stato così violento da sbalzarlo fuori dall’abitacolo, facendolo finire in mezzo alla carreggiata. Purtroppo, il ragazzo sarebbe stato poi travolto da altri veicoli in transito, rendendo vani i soccorsi.

L’allarme lanciato da altri automobilisti e le indagini in corso

L’incidente è avvenuto non lontano dal casello autostradale di Calcio, intorno alle prime luci dell’alba. A dare l’allarme sono stati altri automobilisti che hanno assistito alla scena o si sono trovati coinvolti nell’impatto. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, i vigili del fuoco e la polizia stradale per i rilievi del caso.Per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi, l’autostrada Brebemi è stata temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni. Le telecamere di sorveglianza presenti sull’autostrada potrebbero fornire ulteriori dettagli sulla dinamica dell’incidente e sulle cause che hanno portato il 21enne a perdere il controllo del veicolo.

Un dramma che scuote la comunità e riaccende i riflettori sulla sicurezza stradale

La morte del giovane bresciano ha sconvolto la comunità locale e riacceso i riflettori sulla sicurezza stradale, un tema sempre attuale e di grande importanza. Ogni anno, in Italia, si registrano migliaia di incidenti stradali, spesso causati da distrazione, velocità eccessiva o mancato rispetto delle norme di comportamento alla guida.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *