Home » Primo piano » California: il 98% dei fondali marini è coperto da pesci morti

California: il 98% dei fondali marini è coperto da pesci morti

Tuna unloaded for the first time after tIl 98% dei fondali della California è cosparso di pesci morti. Lo rivela uno studio pubblicato di recente sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences. Gli studiosi del Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI), hanno scoperto infatti che il numero di creature marine morte nei fondali della California è più alto di quanto non lo sia mai stato negli ultimi 24 anni. Nonostante la ricerca non menzioni mai il disastro nucleare di Fukushima, secondo il sito ‘Natural News’ la tempistica lascia intendere che in qualche modo quanto accaduto in Giappone possa essere una delle cause della “morte” dell’Oceano Pacifico.

La zona che gli studiosi hanno analizzato è la stazione M, che si trova a 145 miglia al largo tra le città californiane di Santa Barbara e Monterey. Prima della ricerca, le creature morte (plancton marino, meduse, feci e altre materie) ricoprivano solo l’1% del fondale, mentre ora hanno raggiunto la percentuale record del 98%.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”10677″]

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *