Home » Primo piano » Ufo appare durante esibizione delle Frecce Tricolori [Video]

Ufo appare durante esibizione delle Frecce Tricolori [Video]

ufo-frecce-tricoloriContinua a far discutere il video che riprenderebbe un Ufo intento a ‘gustarsi’ lo spettacolo delle frecce tricolori a Forte dei Marmi. Le immagini, registrate il 14 giugno scorso, sono state presentate in anteprima al GAUS, il Gruppo Accademico Ufologico Scandicci, durante il XV Convegno internazionale di ufologia di Firenze. Secondo alcuni esperti di riprese, si tratterebbe semplicemente di un gioco causato dalle lenti della vidoecamera.

Il filmato è stato realizzato da Fabrizio Scorza, 47enne di Viareggio, che era presente all’evento e che ha raccontato così quanto ha catturato con la sua camcorder: “Era una giornata caldissima e nell’aria si percepiva qualcosa di strano. Durante l’esibizione c’era un certo nervosismo: i computer, i tablet, gli iPad si bloccavano. Anche le comunicazioni tra gli aerei in volo e il personale a terra avevano dei problemi”.

Nell’immediato non si è insospettito nessuno, ma poi riguardando le immagini a casa, la scoperta:

Lì per lì non ci ho dato peso – continua – Sono particolari che mi sono venuti in mente solo in un secondo momento, quando ho rivisto le immagini che avevo girato. Mentre filmavo le evoluzioni delle Frecce Tricolori, con l’occhio fisso nell’obiettivo, non mi sono accorto di nulla. A casa, invece, mentre selezionavo le immagini migliori per avere un girato su cui lavorare, mi sono accorto di quel pallino. Viene fuori dal niente, arriva ad una velocità molto maggiore degli aerei e si ferma proprio sopra le Frecce Tricolori che passano – raccontato lo stesso cameraman – Non riuscivo a capire. La prima cosa che mi ha colpito è stata la scia che l’oggetto ha creato nel cielo. Se fosse stato un riflesso di luce o un problema di ottica della telecamera, avrei visto solo l’oggetto. Invece c’era la scia. Mi sono messo a lavorare sulle immagini, le ho ingrandite, ho fatto un negativo e il pallino si è confermato quello che era: un oggetto solido. Anzi non solo uno, perché dietro di esso se ne vedono altri due.

La tesi di Scorza, secondo cui si tratta di un oggetto volante non identificato, è supportata dalle analisi degli ufologi del GAUS. Il cameraman, tra l’altro, aveva compilato presso i carabinieri di Massa Carrara il modulo di denuncia, poi inoltrato all’Aeronautica militare, che però fin qui non ha fatto sapere nulla. Sempre in Toscana, ad aprile, erta stato avvistato un altro Ufo di 8-10 metri di diametro. Ecco il video:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15301″]
Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata da batterio killer Pseudomonas aeruginosa: i lotti interessati

Dopo l’ultimo episodio che ha terrorizzato parecchie persone sulla vicenda del batterio killer Pseudomonas aeruginosa …

2 comments

  1. se fosse solido avrebbe la densità dei nostri aerei e non ce l’ha mai.

  2. poi il colore è simile a quello delle nuvole e delle condense degli aerei.(vapore denso ?localizzato ??)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *