Chiara Ferragni e Fedez matrimonio: inizia il conto alla rovescia

Conto alla rovescia per il royal wedding all’italiana. Dall’organizzazione ai fieri fino all’omelia cantata: nulla  al caso «Sono super emozionata e penso che sarà un giorno incredibile», ha detto Chiara Ferragni a proposito del suo matrimonio con Fedez, fissato per il primo settembre. Una cerimonia molto attesa fin da quando lui, il 7 maggio dello scorso anno, durante un concerto all’Arena di Verona, si è inginocchiato e le ha chiesto la mano. Quel giorno – lo stesso del suo trentesimo compleanno – Chiara ha detto subito «Sì», piangendo e baciando il suo principe di fronte alle migliaia di persone presenti.

Chiara e Fedez si sposeranno a Noto in Sicilia con ricevimento in una masseria della zona, probabilmente Dimora delle Balze. Nessuno dei due è nato sull’isola – Chiara è di Cremona, Fedez della provincia di Milano – ma ad avere origini siciliane è la mamma di lei, la scrittrice Marina Di Guardo. E Noto è rimasta nel cuore dei futuri sposi per un viaggio che i due hanno fatto la scorsa estate. «Sarà un giorno con tanto sole, molti amici, la mia famiglia e i miei animali domestici. Mi piacerebbe che fosse all’aperto e con luce naturale», ha raccontato Chiara. «Il mio vestito dovrebbe essere lungo fino a terra, semplice, con il corpetto ricamato», ha spiegato.

Ma i particolari delle nozze, che Chiara sta definendo con l’organizzatrice di matrimoni vip Alessandra Grillo, si scopriranno solo il grande giorno. Per ora, con un annuncio, la coppia ha lasciato trapelare solo alcuni dettagli: oltre al luogo anche il tema del matrimonio, che sarà ispirato al Coachella, il festival di musica elettronica che si tiene ogni anno in California. Tra gli elementi sull’invito, una grande ruota panoramica. L’annuncio delle nozze della coppia più mediatica d’Italia ha raggiunto un pubblico molto ampio: sul web Chiara ha 16 milioni di fan, mentre lui circa 6 milioni. Numeri che danno un’idea di quante persone il primo settembre saranno attaccate al cellulare per seguire ogni secondo della cerimonia. A celebrare il matrimonio ci dovrebbe essere il vescovo di Noto, Antonio Stagliano, famoso per le sue omelie musicali: a quanto pare, avrebbe già scritto alcune rime rap dedicate agli sposini. Vescovo sì, ma cerimonia religiosa no: Fedez e Chiara si sposeranno con rito civile, probabilmente a Palazzo Ducezio, di fronte alla cattedrale di Noto, che è considerata un gioiello del barocco siciliano.

Hanno fatto una scelta non religiosa La scelta di non sposarsi in chiesa è in linea con quella di non battezzare il figlio, Leone, nato il 19 marzo. «Lo battezzeremo il 30 febbraio, cioè mai», ha spiegato il rapper che, d’accordo con Chiara, non ha mai voluto oscurare il volto del bimbo sul web. Per questo il loro piccolo è già famoso, tanto che molti si stanno chiedendo chi firmerà il suo vestito, oltre che quello della mamma.

Tra gli invitati alle nozze diversi vip: modelle amiche di Chiara – da Bianca Baiti a Bella Hadid – ma anche le ex veline Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia e i colleghi di Fedez, come i giudici di X factor, tra cui Mika. Grande assente Fabio Rovazzi, ex amico del rapper.

Ancora non si sa quale sarà la meta della luna di miele e quella dell’addio al celibato dello sposo. Per ora ha festeggiato solo Chiara, a Ibiza. Lui l’ha aspettata nella loro casa nuova nel centro di Milano. Un attico da 130 metri quadrati, terrazzo con jacuzzi, armadi ricolmi di vestiti, borse e scarpe di lei e muri tappezzati dai dischi d’oro di lui. Il «Sì» sarà la ciliegina sulla torta della loro vita da sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *