Diabete allarme rosso per 12 milioni, con la dieta si abbassano i livelli di zucchero nel sangue

Segui controcopertina.com

Non è di certo una novità il fatto che il diabete si combatte Prima di tutto dalla tavola e quindi con una sana e corretta alimentazione che permette di tenere sotto controllo questa patologia piuttosto subdola, quanto grave. Non è detto che il regime alimentare dei diabetici debba essere particolarmente ristretto e non è nemmeno vero il fatto che i diabetici devono fare tante rinunce, ma basterà soltanto seguire alcune regole e consigli che vengono forniti dai nutrizionisti. Gli esperti della Nutrizione consigliano ai diabetici di evitare di consumare soltanto un pasto molto abbondante e dunque sarebbe meglio assumere tre piccoli passi bilanciati durante tutta la giornata, intervallati quindi da degli spuntini che siano semplici e soprattutto di grande qualità. Chi ha il diabete deve tenere sotto controllo il peso, per evitare di accumulare chili in eccesso soprattutto se questi vanno ad accumularsi sulla pancia, perché inevitabilmente portano ad un aumento della glicemia e quindi predispongono al rischio di assoggettarsi a malattie cardiovascolari.

Leggi Anche  Pensione anticipata e part time agevolato dipendenti, cambiamenti e mancata proroga?

Sarà dunque necessario eliminare dalla propria alimentazione i grassi sotto forma di condimenti, ma anche l’alcol e aumentare invece le porzioni di verdura e di frutta, scegliendo quelle che in genere hanno pochi Zuccheri e quindi poche calorie. I diabetici devono, inoltre, stare attenti a non causare delle brusche variazioni della glicemia e questo lo potranno far eliminando tutti i cibi che contengono zuccheri semplici come il miele, lo zucchero, la marmellata, le bevande, dolci, i pasticcini e le creme perché sono considerati tutti alimenti che fanno aumentare la glicemia molto velocemente e dunque fanno letteralmente aboliti.

E invece consigliato consumare dei cibi che contengono zuccheri complessi come gli amidi. Nonostante abbiamo detto che bisogna aumentare le quote di frutta e verdura, va detto che è il caso di limitare la frutta molto ricca di zucchero come le banane, i cachi l’uva e i fichi. Banditi dalla tavola anche i grassi di origine animale che sono considerati un vero pericolo per le arterie come insaccati, formaggi, latte intero, burro, formaggi. Per quanto riguarda la carne è preferibile mangiare quella bianca e dunque carne di pollo, di coniglio, di tacchino, manca tanto pesce.

Leggi Anche  Pensione anticipata con 40 anni di contributi, come evitare Quota 100?

Il diabete di tipo 2 è una condizione che purtroppo dura per tutta la vita, ma con una dieta ed un’ alimentazione giusta, nonché con una perdita di peso in eccesso si può aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue prevenendo l’insorgenza delle complicanze. Nel diabete di tipo 2, lo zucchero nel sangue purtroppo è troppo alto a causa delle insulina che viene prodotta dal pancreas che non funziona in modo corretto o perché il pancreas non può produrre abbastanza insulina. Ricordiamo che quest’ultima è un ormone prodotto dal pancreas, che ha la funzione di regolare la quantità di glucosio presente nel sangue. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.