Diletta Leotta sarà al timone della finale di Miss Italia, nella giuria c’è il fidanzato di Belen

Scatta il conto alla rovescia. Per sapere chi vincerà l’ambita corona di Miss Italia dovremo aspettare il 17 settembre, con la finalissima in diretta su La7 in prima serata. Conduttrice della 79esima e-dizione del concorso di bellezza più famoso d’Italia, per la prima volta in onda da Milano, sarà Diletta Leotta in coppia con Francesco Facchinetti. La sera precedente, il 16, andranno in onda invece le selezioni. Per la Leotta, fortemente voluta da Patrizia Mirigliani – organizzatrice della kermesse – , si tratta di una importantissima sfida professionale, che potrebbe farla entrare nell’Olimpo dei conduttori.

Prima di lei e di Facchinetti, il concorso, che nel 2017 è stato vinto da Alice Rachele Arlanch, è stato presentato da mostri sacri della Tv come Pippo Baudo, Carlo Conti, Corrado, Mike Bongiorno, Fabrizio Frizzi, Simona Ventura. Insomma per la Leotta, che si è aggiudicata pure la conduzione de II contadino cerca moglie su Foxlife dal 17  ottobre e che dal 18 agosto è il nuovo volto della serie A sulla piattaforma web Dazn, Miss Italia è un trampolino. A sostenerla in tutto c’è il fidanzato Matteo Mammì, il dirigente di Sky che ha quindici anni più di lei e che frequenta da più di due anni. Nozze in vista? «Vengo da una famiglia numerosa e mi piacerebbe a-verne una tutta mia. Ma non c’è fretta, verrà da sé», ha raccontato la Leotta.

Diletta, condurrai la finale di Miss Italia affiancata da Francesco Facchinetti. Come ti trovi a lavorare con lui?

«Benissimo. Ci conosciamo e sono contenta di condividere questa esperienza con lui. Mi contagerà di sicuro con la sua energia positiva».

A 14 anni anche tu hai esordito con un concorso di bellezza nella trasmissione Playa Bonita, in onda sull’emittente locale di Catania Telecolor. Quali consigli daresti alle Miss che vogliono fare carriera nello spettacolo?

«Prima di tutto di essere sempre curiose. E poi di fare tante esperienze professionali e di vita. Ma bisogna anche essere preparate, determinate e possibilmente studiare e laurearsi».

Che rapporto hai con la bellezza?

«Ho un ottimo rapporto con me stessa e con il mio corpo, ma non con la bellezza in sé. Comunque riesco a convivere serenamente anche con tutti i miei difetti».

Si vocifera che tu sia ricorsa a qualche ritocco e-stetico. E vero?

«No, non sono ancora andata sotto i ferri».

Tuo fratello, Mirko Ma-noia, è chirurgo estetico.

«La chirurgia estetica fa parte dell’evoluzione della medicina, degli usi e delle a

bitudini delle persone. Se fa sentire bene e migliora la vita, allora non vedo perché essere contrari».

Quali sono le critiche che ti hanno dato più fastidio sui social network?

«Le critiche non mi danno fastidio. Mi secca la volgarità da tastiera: ci sono persone che scrivono cose che dal vivo non direbbero mai. Mi urta chi sui social si comporta in modo diverso da come si comporterebbe nella realtà».

Che cosa rispondi a chi sospetta che tu sia stata favorita a Sky dal tuo fidanzato Matteo Mammì, dirigente dell’emittente?

«Sono entrata a Sky che ancora non lo conoscevo e ne sono uscita quando mi ero già fidanzata. Sky è un’azienda nota per la serietà e per la qualità dei programmi, certe dinamiche non penso che sarebbero mai possibili».

Che cosa ti ha colpito di più in Matteo?

«Sicuramente gli occhi, azzurri e intelligenti».

Qual è il ricordo più bello delle vostre vacanze trascorse in Sardegna?

«Le serate tra amici e le giornate in acque turchesi».

Sogni le nozze?

«Certo, da buona siciliana sono molto legata alle tradizioni e alla famiglia».

Ti piacerebbe diventare mamma? Ci pensi mai?

«Naturalmente, anche se per ora mi alleno con sette nipotini».

A breve condurrai II contadino cerca moglie. Qual è il punto di forza del programma?

«È molto divertente: nelle fattorie si respira un’aria diversa da quella degli studi tv. E i contadini hanno tante storie originali da raccontare».

C’è un obiettivo che ti piacerebbe realizzare?

«In particolare no. Amo sperimentare molto e spero di continuare a fare programmi sempre diversi».

Ecco le finaliste del concorso Miss Italia 2018. Davanti, da sinistra:

Mara Boccacci (20), Marta Murru (18), Valeria Capelli (19), Maeve Billi (18), Erika Nicolosi (22), Patrizia Bendotti (20), Antonietta Fragasso (21), Aurora Leli (20), Valentina Colecchia (21), Sofia Belli (18), Naomi Rizzo (22), Carlotta Maggiorana (26), Martina Rao (19), Gloria Tonini (22), Erika Franceschini (25) e Chiara Bordi (18). Dietro, da sinistra: Lucrezia Perelli (18), Manuela Matera (26), Sophie Agnese Krause (20), Fiorenza d’Antonio (21), Jessica Poli (18), Anna Mazzali (20), Laura Schiavoni (26), Giulia Auer (18), Giulia Cetto (18), Marta Valentini (20), Nicole Ceretta (18), Veronica Nucci (18), Deborah Agnone (24), Giuliana Panzino (19), Nicole Nietzsch (18), Diletta Sperotto (19) e Martina lacomelli (21). Questa edizione del concorso di bellezza vedrà anche un premio speciale: Carlotta Mantovan (35), vedova di Frizzi, consegnerà a una tra queste Miss la fascia in memoria di Fabrizio, che è stato al timone della kermesse per ben diciassette volte. Il concorso aveva fatto da cupido: il conduttore e Carlotta si erano conosciuti nel 2001 proprio a Miss Italia, quando lei si classificò seconda.

La giuria del concorso di bellezza Miss Italia è d’eccezione. I due presidenti sono, da sinistra, Massimo Lopez (66) e Tullio Solenghi (70): i due attori facevano parte dello storico Trio insieme alla indimenticata Anna Marchesini. I due mattatori dello spettacolo italiano sono tornati a lavorare insieme un anno fa e stanno girando l’Italia con la loro tournée teatrale. Accanto a loro, lo chef Alessandro Borghese (41), apprezzato volto di Skyllno con 4 ristoranti, e Maria Grazia Cucinotta (50). Per l’attrice e produttrice si tratta di un piacevole ritorno “in campo”: si classificò terza a Miss Italia 1987. Poi ancora il giornalista Andrea Scanzi (44); il cantante Pupo (63, vero nome Enzo Ghinazzi) e il pilota del MotoGp Andrea lannone 29), compagno della showgirl argentina Belén Rodriguez. La finale andrà in onda per la prima volta dagli Infront Studios di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *