Dodicenne precipita dal terzo piano di una palazzina: morte cerebrale

Tragedia nel pomeriggio a Taranto. Una ragazzina di dodici anni è caduta da un balcone al terzo piano di uno stabile in via Cesare Battisti 167, in cui viveva. Ricoverata in gravissime condizioni, purtroppo non ce l’ha fatta. A darne notizia sono i quotidiani locali secondo cui i medici hanno accertato la morte cerebrale per la piccola. Il tragico episodio si è consumato nel primo pomeriggio per cause ancora da chiarire. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il 118. Secondo una primissima e sommaria ricostruzione, pare che il volo della dodicenne sia stato in qualche modo attutito dai fili di un balcone usati per stendere il bucato ma purtroppo questa circostanza non è bastata a salvarle la vita.

La ragazzina è arrivata in ospedale in condizioni gravissime – Dopo l’incidente la giovane è stata trasportata d’urgenza all’ospedale SS. Annunziata di Taranto e ricoverata nel reparto di Rianimazione con numerosi traumi, ematomi, fratture e un quadro clinico subito considerato critico dai medici. E nonostante gli sforzi del personale dell’ospedale per la giovane non c’è stato nulla da fare: troppo gravi i traumi riportati nella caduta. I militari sono al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *