Emma Marrone shock: ‘Il cancro mi ha colpita alle ovai”

Segui controcopertina.com

Un giornale di oltre 70 pagine dove la bella salentina, ex componente del gruppo “Lucky Star”, racconta tutte le sue tappe della sua carriera con moltissime foto inedite. Un magazine che contiene anche uno scatto della cicatrice che le ha lasciato a il doppio intervento per un tumore alle ovaie:

“E’ una ferita che mi ha fatto meno male, la cicatrice indica che è il male è stato tolto. Il male che resta dentro, ad esempio, è quello che viene dalle parole scagliate con irruenza.”

Gli attacchi degli haters

Nell’intervista al Corriere della Sera, l’ex concorrente di “Amici di Maria De Filippi”risponde alle critiche fatte al suo album “Essere qui”:

«Un disco può subire scossoni. “Essere qui” non è paraculo, anzi. Musicalmente è il più ricco della mia carriera: mi sono avvicinata ad autori come Diego Mancino e Dario Faini cui ora si sono aggiunti Colapesce, Canova e Serpenti. Non gli è stato lasciato il tempo di esprimersi: subito si è gridato al flop. Con altri artisti non si è gridato alla tragedia sebbene i risultati simili».

Emma Marrone: la cantante salentina sfila in lingerie

Coltiva le tue curve, potranno essere pericolose, ma non potranno essere evitate», sosteneva Mae West, la prima bomba erotica del cinema, l’attrice dotata di un senso dell’ironia abbondante quanto le sue forme, che scandalizzò l’America perbenista degli Anni 30.

Oggi, a distanza di novant’anni, Emma Marrone sembra avere seguito letteralmente le sue parole. Così, la vincitrice di Amici 2010 non ha plasmato solo la voce, diventata, per sua stessa ammissione «più sicura e rassicurante», ma anche il fisico. Che, pur restando minuto, appare più sexy che mai.

La prova è nelle fotografie sensuali, grintose e rock di queste pagine. Emma diventa la protagonista degli scatti del fotografo di origini russe German Larkin, che l’ha ritratta nel suo habitat naturale, il palcoscenico, dove interpreta con estro e disinvoltura i capi della collezione autunno-inverno Party selection di Tezenis. Ecco la cantante salentina (s)vestita di pizzo, bella e attraente, ora con qualche dettaglio in tulle, ora con i pois flock e gli elastici stampati a stelle, che creano un effetto-borchie. Sull’avambraccio, bene in vista, il tatuaggio con il nome della nonna Uccia che non c’è più («Sapeva di farina e di cose buone», ha ricordato Emma), alla quale la cantante-modella è sempre stata legata e che l’ha incoraggiata nella carriera anche quando i suoi genitori avevano dubbi e timori. «Dedico questo progetto a tutte le donne che meritano di essere libere», ha scritto Emma sui suoi social a proposito della campagna per l’intimo. E sul set lei sembra proprio così: libera di mostrarsi svestita, disinibita, provocante, felice; libera di piacersi, nonostante le imperfezioni, le cicatrici nascoste sulla pancia, segno del tumore all’ovaio che la colpì a 25 anni. «Sono il difetto a cui voglio più bene», ha raccontato. «Come dice Jovanotti, ognuna è un autografo di Dio. Ogni volta che le guardo mi sento fortunata e tiro fuori il carattere per fare ancora di più quello che voglio».

Per l’interprete di Amami questo lavoro fotografico è una riconferma. Un legame che si rinsalda, dato che Emma è connessa con Tezenis dal 2012, quando diventò il volto del brand e, ancora prima, in occasione di Amici, quando Tezenis era lo sponsor del talent show. Non ha nulla da invidiare alle modelle delle campagne pubblicitarie la bella Marrone. Anzi, mostra un’anima autentica e piena di energia proprio com’è nella vita reale. «Ho molte facce: una volta il maschiaccio, un’altra la femmina», aveva svelato qualche tempo fa.

«Mi piace esplorare il territorio oltre i limiti imposti». Sfrenata e anticonformista anche nelle faccende di cuore. «Io mi sono sempre innamorata della testa delle persone», ha confidato. «Amo molte donne, mi circondo di donne. Credo molto nell’amicizia femminile.

Amo tantissimo le mie amiche, il loro mondo. Non so realmente se riuscirei ad amare anche in quel modo, perché sessualmente nella mia vita sono sempre stata molto chiara». Ovvero attratta da uomini sicuri, forti, come il ballerino Stefano De Martino, l’attore Marco Bocci e il calciatore Fabio Borriello, con cui ha avuto storie importanti, ma sfortunate. I primi due hanno chiuso e le hanno preferito rispettivamente Belen Rodriguez e Laura Chiatti, portandole all’altare, mentre la relazione con il fratello del più noto calciatore Marco finì nel 2015 dopo vari tira e molla.

Fu Emma a troncare: «Tutti meritano una seconda possibilità, poi si arriva all’ottantaduesima e allora basta!». Neanche lui era l’uomo giusto per coronare il sogno di mettere su famiglia: «Ho sempre desiderato un bambino. Ma vorrei che avesse un padre all’altezza del ruolo», confessò la cantante. E successivamente arrivò a dichiarare: «Un figlio lo farei anche da sola, userei tutto quello che la scienza può offrire».

Ora, dopo un’estate da single, il cuore di Brown, come la chiamano i fan (significa marrone in inglese), sembra essere tornato a battere. Il fortunato è Giacomo Ferrara, lo Spadino della serie Suburra. Lei, riservatissima, abbozza una smentita: «È un amico, passiamo molto tempo insieme». Eppure i segnali sono univoci: tra i due è in corso una love story. L’amore, da Emma, viene anche cantato nel nuovo singolo appena uscito, Mondiale – il 16 novembre, poi, uscirà il nuovo cd Essere qui – Boom Edition – cui seguirà a inizio anno la seconda parte del tour Essere qui. «Mondiale è un brano figlio di questi tempi moderni. Romantico e struggente, un po’ come me. Ma stavolta il mio cuore è un palloncino ed è pronto a prendere il volo. Libero e rosso come non lo era da tempo». Parole che suonano come una conferma: Emma è cotta! O, quantomeno, ben disposta a farsi rosolare da quello strano sentimento. Guai, però, a parlarle di matrimonio. Rispondendo a un fan che sul Web le aveva chiesto la mano, ha detto: «Non mi sento ancora pronta per questo passo così importante della vita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.